Inter-Bologna, Conte (Inter Tv): “Non siamo una grande squadra. Troppi errori, io in primis”

La squadra nerazzurra perde 1-2 con il Bologna: la Lazio rimane a +4

di Raffaele Caruso

Incredibile ko interno dell’Inter di Antonio Conte, sconfitta per 1-2 dal Bologna dopo una partita ricca di colpi di scena. Il tecnico nerazzurro si è concesso ai microfoni di Inter Tv, al termine del match, per commentare la prestazione dei suoi.

Ecco le sue parole: “Ci deve essere in noi profonda amarezza e delusione. Io ho questo stato d’animo, mi auguro che anche i calciatori abbiano lo stesso stato d’animo mio. E’ successo qualcosa di imponderabile, in una grande squadra non può accadere una roba del genere. Non siamo una grande squadra, stiamo lavorando per diventarla. Dobbiamo dimostrare di meritare l’Inter e far parte di un progetto vincente. Io per primo, poi i calciatori e tutti quelli che lavorano per l’Inter”.

8 giornate alla fine:Dobbiamo cercare di dare il massimo. Partita dopo partita. C’è una qualificazione Champions da blindare. Se volevamo pensare di dar fastidio, vuol dire che non siamo stati capaci a ridurre gli errori. Io per primo”.

Ora il Verona:Dobbiamo tornare in campo con una ferita bella aperta, sono ferite che non sono facili da rimarginare per quanto mi riguarda. Mi lasciano grande amarezza e delusione. Io voglio solo che l’1% di quel che provo io lo provassero i miei giocatori, mi accontento anche dell’1%”.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

Le PAGELLE di Inter-Bologna: Eriksen e Gagliardini dirigono l’horror. Bastoni ingenuo, disastro Sanchez

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy