Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEW

Inter ko e condizione fisica sotto accusa: Marotta pensa ad un nuovo innesto nello staff

Inter ko e condizione fisica sotto accusa: Marotta pensa ad un nuovo innesto nello staff - immagine 1
La notizia rilanciata dal Corriere dello Sport dopo la sconfitta di Udinese

Redazione Passione Inter

La fisicità e la gabbia tattica dell'Udinese hanno messo sotto un'Inter che esce dalla Dacia Arena a pezzi dal punto di vista del morale. Ma oltre al tecnico Inzaghi nel mirino della critica finisce anche la condizione atletica di una squadra che sembra lenta e appesantita, sollevando dubbi anche sul lavoro svolto in fase di preparazione estiva.

Inter ko e condizione fisica sotto accusa: Marotta pensa ad un nuovo innesto nello staff- immagine 2

A tal punto che secondo il Corriere dello Sport in casa nerazzurra ci si interroga sulla gestione dei carichi di lavoro scelti durante la scorsa estate e l'amministratore delegato Beppe Marotta starebbe già pensando ad un possibile nuovo innesto nello staff tecnico. "Correre ai ripari adesso è impossibile" scrive il quotidiano. "Attenzione però a possibili novità nei prossimi mesi o in vista del 2023/2024: Marotta stima molto Roberto Sassi, con il quale per anni ha lavorato alla Juventus. Potrebbe ricoprire un ruolo di supervisore della preparazione atletica nerazzurra".

L'OPINIONE DI PASSIONE INTER

Dopo due giornate di Champions League e sette di campionato siamo a metà del cammino che porta alla sosta per il Mondiale che spaccherà in due questa stagione. Non avere una squadra ancora in condizione a questo punto è davvero grave e impone riflessioni. Allo stesso tempo l'Inter in Serie A è terza per chilometri percorsi a partita e anche in Champions League ha messo in campo una prestazione chilometrica superiore, seppur di poco, anche al Bayern Monaco in un match perso malamente. Osservando da fuori il problema sembra più di brillantezza, oltre che di cattiveria agonistica, più che di condizione atletica generale. Un problema che forse risiede più nella testa che nelle gambe.

tutte le notizie di