Juventus Inter

La storia del “Derby d’Italia”: conoscere il passato per capire il futuro

Inter
Le statistiche dello “scontro” più amato del Paese

Martina Napolano

Nonostante Juventus e Inter siano lontane dal vertice della classifica, l’intera nazione si è fermata per seguire i risultati della partita che non a caso il giornalista sportivo Gianni Brera battezzò “Derby d’Italia”. Il cronista individuò tra i due club una profonda rivalità fondata su motivi sociali ed economici: sono le due squadre più tifate d’Italia, le più blasonate e sono state guidate dalle famiglie più ricche del Paese (Agnelli e Moratti). Questo antagonismo si è espresso nel campo dando vita a scontri memorabili nella storia del calcio. Vediamone alcuni.

Partiamo da questo ultimo incontro di questa stagione, dove i pronostici di calcio davano per favorita l’Inter. Nonostante ciò, con un moto di orgoglio la Juventus ha trionfato per 2-0 sorpassando l’Inter in classifica e guadagnando la zona coppe. Questa è la centoundicesima volta che i bianconeri hanno la meglio sui nerazzurri confermando le statistiche del passato, ma ribaltando i pronostici dei giorni scorsi. Il “Derby d’Italia” garantisce sempre sorprese.

Procedendo a ritroso nel tempo, il 19 giugno del 1975 i bianconeri portano a casa il loro più grande risultato in trasferta, battendo gli interisti per 2-6 (Coppa Italia). La partita in cui la Vecchia Signora ha segnato più gol, tuttavia si svolse il 10 giugno del 1961 quando vinse per 9-1 sui nerazzurri (Serie A).

Il 4 aprile del 1954 è la volta dell’Inter che straccia la Juve per 6-0 (Campionato). Questo è il risultato più schiacciante dei nerazzurri sui bianconeri in ben 113 anni di “faida”. L’11 novembre del 1912 segna l’affermazione più larga dell'Inter in trasferta, Inter che domina l’incontro vincendo per 0-4 (Prima Categoria).

Il 1909 è l’anno in cui le due squadre si affrontano per la prima volta. Il primissimo “derby d’Italia” si svolse il 3 ottobre del 1909 quando l’Inter si affermò per 1-0 durante una partita amichevole (“Coppa Pagani”). Il 14 novembre dello stesso anno fu la prima volta che Juventus e Inter si scontrarono per un incontro agonistico (Campionato di Prima Categoria) e la partita si concluse con l’affermazione della prima sulla seconda per 2-0. La partita di ritorno, svoltasi due settimane dopo, sancì invece la vittoria dei meneghini sui torinesi per 1-0.

Ogni tifoso conserva il ricordo dei suoi derby preferiti, ma le partite che abbiamo citato hanno segnato la storia del calcio visto che “Juventus- Inter” è la partita che si è giocata più volte negli annali d’Italia. Il 19 marzo 2023 ci sarà il match di ritorno di questo campionato e le due squadre si saranno sfidate ufficialmente in 246 occasioni. In attesa di vedere come i bookmaker valuteranno questo incontro ricordiamo le statistiche del passato: 75 vittorie vanno all'Inter, 111 alla Juventus e 60 sono i pareggi. I risultati più frequenti sono stati: la vittoria della vecchia signora in casa per 1-0, avvenuta in 28 occasioni, lo 0-0 verificatosi 15 volte e il trionfo dei nerazzurri in casa per 1-0 ripetutesi per 14 incontri. Qualsiasi saranno i pronostici per questa gara, il 19 marzo ci aspettiamo un altro scontro ai massimi livelli.

tutte le notizie di