Laudrup: “Eriksen non riesce ad adattarsi? Non ci credo. Difficile trovare un’altra squadra”

Le parole della leggenda danese sul suo connazionale in forza all’Inter

di Cesare Milanti, @cesaremilanti

Intervistato dal portale danese TV3 Sport, la leggenda dei biancorossi Michael Laudrup ha parlato della finora alquanto strana esperienza in nerazzurro da parte del connazionale Christian Eriksen, approdato all’Inter ad inizio 2020. In particolare, l’ex Juventus e Barcellona non concepisce la sua apparente mancanza d’inserimento negli schemi di Conte.

Christian Eriksen, Getty Images

Ecco, dunque, le parole di Laudrup, scettico in merito alla mancanza di adattamento di Eriksen: “Non ci credo nemmeno un po’ al fatto che non si adatti tatticamente. Prima di tutto, è ovviamente un ottimo giocatore. Ma da un punto di vista tattico, neanche io capisco. Ha due centrocampisti di controllo dietro di lui e davanti ha un gigante come Romelu Lukaku che si muove molto e Lautaro Martinez valido tecnicamente. Poi ci sono anche i terzini. Allora ci possono essere tante altre cose dietro: mentalmente e culturalmente e cose del genere. Ma tatticamente non ci credo che non riesce ad adattarsi”.

Poi, sul suo futuro, ha sentenziato: “Vedo che la stampa locale, specie la Gazzetta dello Sport che è di Milano, ha dei giornalisti che stanno già iniziando a scrivere che la sua esperienza si sta concludendo. Loro otterranno queste informazioni da qualche parte, ma anche dal club, giusto? Allora potrebbe nascere per lui la possibilità di guardarsi intorno per qualcosa di nuovo. Ma non è neanche facile trovare un club che voglia pagare un sacco di soldi per Eriksen, considerando quanto poco ha giocato”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy