Mourinho contro il documentario di Amazon sul Tottenham: “Non mi è piaciuto, non voglio stare come al Grande Fratello”

Anche Netflix ha realizzato alcuni prodotti simili

di Roberto Gentili

Il connubio tra servizi di streaming di film, serie e quant’altro è più che mai duraturo. Ne sono una riprova le innumerevoli serie di Netflix, The Last Dance (incentrata sui Chicago Bulls di Michael Jordan, è stata un successo planetario) e Sunderland ‘Till Die, che racconta la discesa del club inglese. Ora però inizia a muoversi anche la concorrenza. Ed ecco dunque che Amazon ha deciso di realizzare un documentario sul Tottenham.

Il tecnico del club inglese, Jose Mourinho, non ha preso nel migliore dei modi la realizzazione dell’opera: “Ho provato a dimenticare che fossero lì. Se mi chiedete se mi sia piaciuto, risponderò di no. Non mi piace essere al Grande Fratello, ma ho provato a dimenticare che fossero lì e penso di esserci riuscito per la maggior parte del tempo. Non ho idea di come sia venuto e non sono preoccupato. Di quello che c’è niente è bugia, è real. Penso sia stato fantastico per loro perché hanno vissuto giorno per giorno la vita di un club, dello spogliatoio. Se lo vedrò? No, è qualcosa che non voglio vedere perché so meglio di chiunque cosa è successo, ma penso che sarà molto interessante per la gente che ama il calcio e lo sport“, ha dichiarato il condottiero del Triplete.

>>>Iscriviti al canale Youtube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

LIVE Calciomercato Inter – Riflessioni su Conte, Allegri il piano B. Marotta punta Zaniolo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy