Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER-VERONA

La moviola di Inter-Hellas Verona: la direzione di Fabbri non convince

Lautaro Martinez
L'arbitro commette tanti errori a sfavore dei nerazzurri

Enrico Traini

L'Inter non gioca una partita strabiliante, ma riesce comunque a battere l'Hellas Verona, con il risultato di 1-0. A non convincere proprio è stata la direzione arbitrale dell'arbitro Fabbri, protagonista di molti errori a sfavore dei nerazzurri.

Fabbri

Sul tramonto del primo tempo, Fabbri non sanziona un fallo di mano di Hein su tiro di Mkhitaryan e non viene nemmeno richiamato dal VAR. Il difensore del Verona proverà anche a ritrarre un po' il braccio, ma quest'ultimo rimane molto largo e, di fatto, impedisce al tiro di andare verso la porta.

Nella ripresa, invece, Fabbri grazia i veneti due volte: sia Dawidowicz che Hein andavano espulsi per doppia ammonizione, dopo due falli da cartellino, rispettivamente su Dimarco e Dzeko. Se sul primo ci possono essere alcuni dubbi, sul secondo l'errore è evidente.

Nel mezzo, poi, l'arbitro annulla un gol di Lautaro Martinez per un presunto fallo su Dawidowicz. Anche qui la decisione non convince: il Toro non sembra procurarsi un grande vantaggio con le braccia ed è il difensore polacco a lasciarsi andare con eccessiva leggerezza.

tutte le notizie di