Il CorSport stronca la prestazione dell’arbitro Pairetto in Inter-Bologna: “Voto 4,5: cosa non è andato”

Il figlio dell’ex designatore è spesso al centro delle critiche

di Lorenzo Della Savia

Per il Corriere dello Sport, ieri, Luca Pairetto, non è stato nemmeno da 5. Il quotidiano romano, infatti, nelle pagelle del post-InterBologna, assegna al fischietto torinese un netto 4,5, stroncandone definitivamente la prestazione. La critica della moviola firmata da Edmondo Pinna muove anzitutto dal cattivo controllo di Pairetto jr sul match: durante il quale il direttore di gara ha fischiato ben 28 falli, estraendo per sei volte il cartellino giallo e in due occasioni finanche quello rosso. Oltre a questo, sempre secondo il sopra citato quotidiano, a lasciare a desiderare è stato anche il metro di giudizio adottato da Pairetto.

Nel caso dell’espulsione nei confronti del centrocampista del Bologna Roberto Soriano, infatti, l’arbitro di dimostra irreprensibile nel sanzionarlo per aver pronunciato, rivolto al direttore di gara, la frase: “Che scarso!” (se vogliamo giustificata dal fatto che Soriano, il fallo non lo commette ma lo subisce, contrariamente a quanto ravvisato dall’arbitro). Peccato che poi però Pairetto sorvoli su un episodio di blasfemia avvertito nel silenzio di San Siro (teoricamente da sanzionare). Non si fa ingannare sul rigore assegnato all’Inter, in realtà piuttosto evidente (fallo di Dijks): ma questo non basta a risollevare una prestazione sostanzialmente negativa per il fischietto di Nichelino.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Inter-Bologna nel day after: le parole dei protagonisti e i commenti. E’ tempo di riflessioni?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy