Accadde oggi – 2 maggio 2010, i tifosi laziali festeggiano la sconfitta, l’Inter passa 2-0 e sorpassa la Roma

Successo utile a proiettare i nerazzurri verso lo scudetto nell’anno del Triplete

di Raffaele Digirolamo, @RaffaDigi97

Uno stadio in festa, pronto ad esultare dopo una rete è qualcosa che si può vedere senza dubbio con frequenza quando si gioca fra le mura amiche. Decisamente più improbabile è che questo accada in trasferta, ma nella lunga storia dell’Inter il club ha potuto fare anche questa esperienza. La partita è quella del 2 maggio 2010, quando allo stadio Olimpico è andata in scena la sfida fra i nerazzurri, in piena lotta scudetto con la Roma, e la Lazio.

Proprio nella giornata precedente la formazione giallorossa, allora in testa, aveva subito il sorpasso cadendo clamorosamente in casa contro la Sampdoria, ma era ripassata momentaneamente in testa grazie al successo contro il Parma. Una vittoria biancoceleste avrebbe lasciato la Roma al comando: uno scenario inaccettabile per i tifosi laziali, che si trovarono ad esultare ai gol interisti esponendo anche l’ormai noto striscione satirico con scritto “oh no”. 

La gara fu a senso unico, con un dominio dell’Inter che vinse per due a zero grazie alle reti di Wesley Sneijder Thiago Motta lanciandosi verso lo scudetto poi vinto due settimane dopo in quel di Siena.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – L’Inter frena sul ritorno in Serie A, testa all’Europa League! Brozovic e Lautaro non si muovono

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy