Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Inter, senti Henry: “Giroud centravanti vecchio stile, vi spiego in quali condizioni riesce ad esaltarsi”

I due sono stati compagni di squadra ai tempi dell'Arsenal

Lorenzo Della Savia

"Olivier Giroud, a detta di Thierry Henry - suo ex compagno di squadra ai tempi dell'Arsenal - gioca bene: il punto, appurato questo, è proprio quello di giocare. Perché se è vero che Giroud (parole di Henry alla piattaforma Perform) "purtroppo al momento non sta giocando al Chelsea, è una decisione di Lampard e non voglio entrare nel merito, ma in Nazionale gioca bene", occorre far sì che ci possa andare, in Nazionale, soprattutto in vista degli Europei di quest'estate, e questo - novantanove volte su cento - si ottiene solo giocando in un club. E se da un lato Deschamps - ct della Francia - continua a convocare Giroud nonostante il minutaggio in campionato sia quello che è, dall'altra parte c'è anche la volontà del giocatore di trovare più spazio altrove: in una società che - stando al tran tran delle notizie di mercato degli ultimi giorni - potrebbe essere l'Inter.

"Ecco perché i nerazzurri, dati per coinvolti nella corsa al centravanti francese del Chelsea, farebbero bene ad ascoltare le parole di Henry sul calciatore. Che con la Francia ammalia: "Un uomo fondamentale per Giroud è Deschamps - spiega - Ciò deriva dallo stile di gioco di Deschamps, ideale per Giroud: spalle alla porta, tiene la palla, la passa, mette la testa se serve. Con Giroud che fa da perno Griezmann gli può girare intorno, Mbappé andare in profondità e tutti dare il meglio. Inoltre come visto contro la Turchia sa concludere di testa e terminare l'azione".

"Concluso il breviario tattico degli schemi offensivi della Francia di Deschamps, Henry descrive poi Giroud in quanto tale: "Un tipo di giocatore che ti dà qualcosa che non siamo più abituati a vedere in Europa. E' il centravanti vecchio stile che gioca spalle alla porta, bravo di testa e capisce il gioco. Ecco perché gioca sempre in Nazionale e conoscendo Didier è il tipo di giocatore che lui ama", conclude.

https://www.passioneinter.com/notizie-nerazzurre/dzeko-confessa-il-mercato-e-stato-lungo-avevo-la-testa-ovunque-ora-sono-motivato/