Zhang: “Le parole rivolte a Dal Pino? Credo siano state leggere, altro che forti”

Zhang: “Le parole rivolte a Dal Pino? Credo siano state leggere, altro che forti”

Il numero uno dell’Inter torna sull’episodio che lo ha visto protagonista su Instagram

di Giuseppe Coppola

Il presidente dell’Inter Steven Zhang, intervistato dal Financial Times, è tornato a parlare in merito alle dichiarazioni affidate alla sua Instagram Story indirizzate al numero uno della Lega Paolo Dal Pino, accusato di essere un ‘pagliaccio’ dal patron dei nerazzurri.

“Molte persone pensano che le mie parole siano state forti. Penso che le mie parole siano state leggere e non abbastanza forti”. Questa la risposta di Steven Zhang affidata alle pagine del Financial Times. Un’ulteriore guanto di sfida lanciato nei confronti di Dal Pino che, nei giorni scorsi, avrebbe anche pensato alle possibili dimissioni da numero uno della Lega.


Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

Juventus-Inter si giocherà domenica sera: attesa per l’ufficialità

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pietruccio Inter - 4 mesi fa

    Ha ragione Zhang: del pino dovrebbe essere “esonerato” non essendo capace di gestire equamente un incarico che riguarda l’intera gestione del Calcio Italiano.

    Spero, però, che Zhang si renda conto che mettendosi contro “Il Potere” (come lo chiama la gazzetta dello sport) la nostra amata squadra sarà massacrata dagli arbitri (perchè loro sentono e subiscono fortemente la “dipendenza psicologica” come la chiama il giudice Guariniello).

    Secondo me la battaglia iniziata contro i privilegi dei soliti noti andrebbe combattuta armandosi di una adeguata squadra di avvocati che facciano rispettare i valori della sportività e della equità secondo le regole.

    Ma la cosa più importante di tutte, per la nostra squadra, sarebbe avere UNA ADEGUATA “COPERTURA” MEDIATICA: oggi come oggi, ad ogni ingiusta penalizzazione che subisce l’Iter fanno seguito tempeste mediatiche sostenute dalle truppe cammellate di giornalisti e conduttori televisivi che sostengono le ragioni dei soliti noti: NON C’E’ NEMMENO UNA TESTATA GIORNALISTICA, NE’ UNA TELEVISIONE CHE SOSTENGA CON CONVINZIONE E MEZZI LE NOSTRE RAGIONI (E L’INTER AVREBBE MILLE RAGIONI), perhcè non basta qualche giornalista su Tv24 o 7Gold a confronto con truppe di decine di giornalisti e finti esperti pronti descrive i fatti come gli pare e a interpretare il regolamento ogni volta in modo differente e come torna comodo a “loro”.

    Sevirebbe almeno una TV tematica che mostri come episodi analoghi vengono giudicati in maniera completamente diversa a seconda delle squadre coinvolte. Così servirebbe un giornale di riferimento anche per noi interisti visto che gli altri difendono SOLO juve, milan, roma, lazio e napoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy