Accadde Oggi – 16 Maggio 2010: l’Inter cuce il diciottesimo scudetto, secondo passo verso il triplete

Accadde Oggi – 16 Maggio 2010: l’Inter cuce il diciottesimo scudetto, secondo passo verso il triplete

Il 16 Maggio del 2010 l’Inter conquistava il secondo dei tre titoli di quella magica annata. La firma decisiva è, ancora una volta, quella di Diego Milito

di Pasquale Formisano, @Formigoal

A cavallo tra gli anni 2007 e 2010 le sfide tra Siena e Inter hanno sempre avuto un profumo di tricolore: nell’aprile del 2007 una doppietta di Marco Materazzi ai bianconeri permise all’Inter di Roberto Mancini di vincere aritmeticamente il quindicesimo scudetto; nel 2008, invece, un Siena mai domo riuscì a strappare un 2-2 a San Siro che mandò in psicanalisi la parte nerazzurra di Milano, con lo stesso Materazzi che si fa respingere un calcio di rigore e il titolo che sembra sfuggire all’ultima curva, prima di un rientro in extremis in pista di Zlatan Ibrahimovic sotto la piogga di Parma.

Passa un altro anno e, sempre a San Siro, i toscani sono gli spettatori di un altro scudetto nerazzurro, il primo di Josè Mourinho, vinto di fatto col 3-0 del campo ma già conquistato in realtà la notte precedente, con la sconfitta del Milan a Udine.

Arriva il 2010 e la storia non cambia: stesso sogno scudetto, stessa squadra avversaria. Cambiano invece gli interpreti: nel pomeriggio dell’Artemio Franchi è Diego Alberto Milito a mettere la zampata decisiva per il diciottesimo scudetto della storia interista, che respinge al mittente gli attacchi della Roma di Claudio Ranieri. Una zampata vincente e decisiva che vale un tricolore sofferto ma meritato e, soprattutto, il secondo trofeo di una stagione senza eguali. La Milano nerazzurra festeggia il titolo, il quinto consecutivo, anche se la mente di tutti è già proiettata al sabato successivo, con la finale di Champions League attesa tanto, troppo tempo.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Tamponi negativi per l’Inter: ok alla ripresa. Altobelli in ESCLUSIVA su PI. Pressing Barça per Lautaro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy