Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

Dybala all’Inter e Perisic alla Juve: di chi è il vero affare?

Dybala all’Inter e Perisic alla Juve: di chi è il vero affare? - immagine 1

Chi potrebbe guadagnarci dal cambio di maglia dei due calciatori

Antonio Siragusano

Paulo Dybala all'Inter e Ivan Perisic alla Juventus, è questo lo scenario prospettato questa mattina dalle ultime notizie diffuse su La Gazzetta dello Sport. Entrambi in scadenza di contratto, potrebbero finire a costo zero dalle eterni rivali, in quello che formalmente non sarebbe un proprio e vero scambio in virtù, ma che nei fatti lo diverrebbe. Per questo motivi ci siamo chiesti chi tra Inter e Juventus fa il vero affare di mercato.

Iniziamo coi numeri spiccioli, dunque presenze e reti in stagione. Sebbene i tanti infortuni rimediati, Paulo Dybala sta per chiudere un'annata da 38 presenze, 15 reti e 6 assist, per un totale di 2.525 minuti giocati in tutte le competizioni. Dall'altra abbiamo invece a che fare con un cyborg, un giocatore sul quale l'Inter ha sempre potuto fare affidamento sul piano fisico: 48 presenze, 9 reti e 9 assist per Perisic, ma soprattutto 3.838 giocati senza mai dare l'impressione di accusare dei cali.

Dybala all’Inter e Perisic alla Juve: di chi è il vero affare?- immagine 2

Questi numeri ci forniscono una buona base da cui partire, ma vanno analizzati attentamente. Dybala per il ruolo in cui gioca comprensibilmente ha segnato più reti di Perisic, sebbene il minutaggio inferiore. All'Inter, però, il numero di reti potrebbe chiaramente aumentare visto che quella della formazione nerazzurra è una delle migliori fasi offensiva del campionato come dimostrano gli 81 gol che fanno dell'Inter il miglior attacco, mentre la Juventus è parecchio dietro a quota 57. Stesso discorso per Perisic, che è stato senz'altro l'uomo più continuo e forse più decisivo della stagione, ma grazie anche ad uno schieramento che ha esaltato le sue qualità.

Perdere il miglior giocatore della stagione sarebbe comunque un duro colpo per l'Inter, anche aggiungendo alla rosa quello che invece viene considerato da anni come il miglior talento della Serie A. Ma tornando indietro di un anno, anche lo stesso Achraf Hakimi sembrava un giocatore insostituibile, mentre Dumfries - senz'altro inferiore al marocchino - lo ha sostituito come meglio non poteva. Lo stesso discorso potrebbe essere quindi dirottato sulla corsia di sinistra, dove in realtà il club nerazzurro parte da un vantaggio rispetto allo scorso anno che porta il nome di Robin Gosens, per diverse stagioni il miglior esterno sinistro del campionato.

Perisic

E' evidente che perdere a zero un giocatore come Perisic dopo la miglior annata disputata in maglia nerazzurra darebbe un gran dispiacere, specialmente se andasse alla Juventus. Ma dall'altra parte la politica della dirigenza interista sui rinnovi è piuttosto chiara e non prevede ingaggi da 6 milioni netti ad un 33enne. Cifra che invece investirebbe volentieri su Paulo Dybala, 4 anni più giovane del croato e con un bagaglio tecnico da stropicciarsi gli occhi.

Chi fa dunque l'affare tra Inter e Juventus? Ovviamente in termini di rendimento, qualora le due trattative dovessero realmente andare in porto, dovremo comunque aspettare il verdetto del campo, come sempre. Ma in termini economici e di programmazione, chiaramente il club nerazzurro sulla carta metterebbe a segno un gran bel colpo. Va pure aggiunto che le speranze di rinnovare Perisic non sono ancora del tutto tramontate e, seppure esigue, potrebbero essere rilanciate dopo l'incontro in programma la prossima settimana tra la dirigenza interista e l'entourage del croato.

tutte le notizie di