Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

Inter, da De Vrij a Darmian, il punto sui rinnovi in cantiere

Inter, da De Vrij a Darmian, il punto sui rinnovi in cantiere - immagine 1
Non si pensa solo a Skriniar in casa nerazzurra

Pietro Magnani

Nonostante, ovviamente, abbia tutti i riflettori addosso, il rinnovo di Skriniar non è l'unico ad occupare i pensieri dei dirigenti dell'Inter. Oltre allo slovacco sono numerose le risorse da rinnovare nelle prossime settimane o mesi.

Inter, da De Vrij a Darmian, il punto sui rinnovi in cantiere- immagine 2

Il primo della lista sembra essere Darmian. Secondo l'esperto di mercato Gianluca Di Marzio, il primo a rinnovare dovrebbe essere proprio il jolly di Inzaghi. Per lui sarebbe pronto un rinnovo annuale con opzione per il secondo anno. Più complessa e contorta la situazione di De Vrij. Ieri secondo lo stesso Di Marzio il rinnovo sembrava più lontano, con l'Inter ormai decisa a fare a meno del giocatore. Evidentemente però qualcosa si è smosso, perché ora pare invece che la società abbia messo sul piatto la possibilità di un biennale con opzione per il terzo anno. Il giocatore deve ancora dare una risposta anche se per il momento non c'è certo la fila per prelevarlo da Milano.

Più avanti probabile poi che si apra il fascicolo Dzeko. Il suo rendimento nonostante l'età spinge l'Inter a pensare di rinnovarlo almeno per un altro anno. Inevitabilmente però il suo ricco ingaggio andrebbe decisamente ritoccato al ribasso.

L'OPINIONE DI PASSIONE INTER

Certamente per un club in difficoltà rinnovare i giocatori in scadenza è molto meno dispendioso rispetto a cercarne di nuovi sul mercato. Non sempre però è la scelta giusta, anzi: rischia di rivelarsi un'arma a doppio taglio. Soprattutto nel caso di De Vrij: l'olandese nell'ultimo anno e mezzo è calato molto, deludendo a ripetizione. Proporre un rinnovo triennale, presumibilmente alle medesime cifre (4 milioni) ad un giocatore in fase calante pare francamente inspiegabile. Se ci sono così pochi soldi, non sarebbe meglio indirizzare quel denaro in un'altra direzione? Magari in un ulteriore bonus per convincere Skriniar a rimanere o nel prolungamento del prestito di Lukaku?

tutte le notizie di