Altobelli: “Inconcepibile affrontare lo Shakhtar in quel modo. Lukaku? Critiche ingenerose”

L’ex attaccante nerazzurro: “Se non costasse così caro, il divorzio tra Inter e Conte sarebbe già avvenuto”

di Roberto Gentili

L’amarezza per l’eliminazione dalla Champions League non se ne va. Lo sa Alessandro Altobelli. L’ex attaccante dell’Inter ha rilasciato un’intervista a Libero dove ha affrontato diversi temi: dalla gara contro lo Shakhtar Donetsk, passando dalle dichiarazioni post partita di Conte fino al discorso Romelu Lukaku. Queste le parole di Spillo.

Sulla gara contro lo Shakhtar Donetsk: “Diciamo la verità: una squadra che ha una sola possibilità in una partita, ovvero vincere, e affronta il match come ha fatto l’Inter non è concepibile. Contro lo Shakhtar si trattava di una partita fondamentale e bastava solo vincere per staccare il pass per gli ottavi di Champions. E invece no, siamo usciti da tutto e per l’ennesima volta già a dicembre è finito il sogno Champions. Ripeto, quello che mi ha maggiormente amareggiato è stato l’approccio a questa partita“.

Sulle dichiarazioni post partita di Conte:Capisco che sia un momento no e a caldo dopo la partita si è nervosi ma bisogna aver rispetto per ogni mestiere. I giornalisti e gli opinionisti domandano e tu devi rispondere. Devi essere bravo anche a rispondere quando le cose non vanno bene. Troppo facile parlare quando le cose girano“.

Poi aggiunge: “C’è da dire che mi sono anche meravigliato che gli ospiti in studio abbiano poi iniziato a parlare di Conte quando lui era andato via. Avrei preferito l’avessero fatto quando Antonio era ancora lì“.

Sulla possibile rottura tra il tecnico leccese ed il club nerazzurro: “Divorzio? Magari se non costasse così caro sarebbe già avvenuto”

Infine, su Lukaku: “Per lui sono arrivate critiche ingenerose.  Fino a un minuto prima di quell’azione a era il più forte al mondo per i tifosi. Sta trascinando l’Inter ma lì è stato sfortunato. Non sappiamo nemmeno se quel colpo di testa sarebbe entrato perché c’era il portiere in traiettoria. Detto questo non si può criticare uno come Lukaku, nella maniera più assoluta“.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy