TS – “L’Inter ha notevoli potenzialità di espansione”: BC Partners fa sul serio. Svolta nei media con modello Premier

I dialoghi tra le parti sono stati avviati ma si trovano ancora in una fase preliminare, un esito positivo non è del tutto scontato ma è vivo l’interesse di BC Partners

di Raffaele Caruso

La trattativa in ballo tra BC Partners e Suning, per l’acquisto di una parte delle azioni dell’Inter, occupa ormai le prime pagine di tutti i quotidiani sportivi.

Anche Tuttosport fa il punto sul fondo di private equity, basato a Londra, con uffici a Parigi, New York e Amburgo, che gestisce oltre 25 miliardi di asset, in pole al momento nelle negoziazioni con il colosso cinese di Nanchino.

I dialoghi tra le parti sono stati avviati ma si trovano ancora in una fase preliminare, un esito positivo non è del tutto scontato ma è vivo l’interesse di BC Partners per un club calcistico come l’Inter che, secondo il fondo, ha notevoli potenzialità di espansione.

In caso di fumata bianca, l’Inter potrebbe avere un’importante svolta sui media seguendo un modello Premier. Va ricordato che BC Partners è attiva nelle operazioni nel settore telecomunicazioni, la sua idea è quella di aumentare la capacità di generare ricavi con la produzione autonoma di contenuti da parte di un club calcistico, per ora connesse soprattutto alla vendita dei diritti tv delle partite.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy