Bellinazzo: “Inter? Clima sereno, non c’entra nulla col Milan di Yonghong Li. Arriverà un progetto ambizioso”

L’esperto di finanza internazionale tranquillizza i tifosi nerazzurri

di Antonio Siragusano

Non può che essere comprensibile la preoccupazione che ha colpito negli ultimi giorni i tifosi dell’Inter a seguito delle voci su una possibile cessione da parte del club. Il giornalista de Il Sole 24 Ore Marco Bellinazzo, intervenuto sul canale Youtube di Gian Luca Rossi per un’intervista, ha spiegato perfettamente che l’attuale situazione della società nerazzurra non ha niente a che vedere con quella che si ritrovò il Milan pochi anni fa. In questo caso, infatti, al timone del club resta comunque un gruppo forte come Suning il quale, colpito in maniera inaspettata da mancate entrate causate dalla pandemia e dalle nuove norme arrivate da Pechino, si è trovato costretto ad andare alla ricerca di nuovi capitali per fare respirare i conti del club.

Queste le parole dell’esperto: “L’Inter non si trova nella condizione in cui si trovava il Milan nel passaggio tra Yonghong Li e Elliott, o in quello precedente in cui è finito nelle mani di un soggetto che non dava garanzie. Se dovesse passare la mano Suning lo farà con un altro soggetto altrettanto ambizioso che ha come obiettivo quello di valorizzare il club e rivenderlo semmai ad un altro soggetto più avanti. L’intento è quello di guadagnare, e per guadagnare i club devono vincere, che poi è il principale interesse dei tifosi, non quello finanziario ma delle vittorie. Non sono semplici tanti cambiamenti in così pochi anni per un club abituato alla dinastia dei Moratti. Bisogna stare sereni, il vento a Pechino cambia rapidamente e bisogna farsi trovare pronti per sfruttare tutte le situazioni favorevoli”.

>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy