Adani: “Conte con Eriksen non sbaglia in malafede. Ma non ditemi che non poteva entrare contro la Roma”

L’ex calciatore difende a spada tratta il trequartista danese

di Antonio Siragusano

Provato nel nuovo ruolo davanti alla difesa in occasione della sfida vinta ai supplementari dall’Inter contro la Fiorentina in Coppa Italia, Christian Eriksen ha faticato parecchio a trovare spazio e tempi in una zona di campo che non gli appartiene. Del centrocampista danese ha parlato ancora una volta uno dei suoi più grandi sostenitori, Lele Adani, che nella diretta Twitch con la Bobo TV è tornato a sottolineare gli errori commessi a suo giudizio da Conte con la gestione dell’ex Tottenham, soprattutto nella trasferta di Roma la scorsa domenica.

pochettino psg eriksen
Christian Eriksen, Getty Images

Questo il commento di Adani: “Io non credo alla malafede, credo ad una lettura non corretta. Una mancanza di rispetto inconscia, non voluta. Dal mio punto di vista Eriksen è un errore condiviso, dove tutti hanno colpe e il ragazzo non è stato sfruttato per quello che è il suo stato. Perché se mi dite che domenica scorsa Eriksen non poteva entrare al posto di Perisic alle spalle di Lukaku, io non ci credo, non mi convince nessuno. Eriksen trequartista dietro Lukaku, ti tiene la palla, ti fa calcio e manda gli esterni. Se deve entrare uno al posto di Lautaro che non sia Sanchez, quello è Eriksen, non Perisic. E’ un errore che va avanti da parecchio tempo”.

>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy