Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Cobolli Gigli su Marotta: “Fondamentale per la compattezza dell’Inter. La Juve è crollata dopo il suo addio”

Cogolli Gigli (@Getty Images)

L'ex presidente bianconero analizza l'impatto del dirigente in casa nerazzurra

Pietro Magnani

"Giovanni Cobolli Gigli, ex presidente della Juventus, è intervenuto ai microfoni di Radio Bianconera, parlando non solo del difficile momento dei campioni d'Italia, ma anche dell'ascesa dell'Inter, che pare ormai lanciata verso lo Scudetto, e dei grandi meriti di Beppe Marotta.

"Cobolli Gigli ha dichiarato: "La Juve viene da 9 anni di vittorie, ci sta fare un anno di ricostruzione e fare un passaggio a vuoto. Tuttavia credo che sia nata una debolezza cronica nell'area tecnica bianconera immediatamente dopo l'addio di Beppe Marotta. Basti pensare a come ha gestito bene la grana Icardi all'Inter dopo poche settimane dal suo arrivo a Milano. Nonostante l'incertezza societaria dei nerazzurri la squadra vince e non ne risente, anche e soprattutto per il grandissimo lavoro proprio di Marotta. Giocano bene, hanno un allenatore determinato e ignorano tutto quello che non è inerente al campo e alla vittoria. Merito del filtro che sa dare l'ex dirigente bianconero". 

 Beppe Marotta, Getty Images

""Privarsi di un dirigente come Marotta e pensare di potersela cavare senza problemi è stato da presuntuosi, così come fu l'acquisto di Cristiano Ronaldo pagando cifre inaccettabili per il bilancio di una squadra di calcio. Ogni suo goal costa più di un milione di euro, e condiziona enormemente tatticamente e psicologicamente tutta la squadra. Paratici? Lo ritengo un buon numero due, ma non un numero uno, si vede anche da ciò che dice, parla per luoghi comuni. Ha bisogno di qualcuno sopra di lui che gli dia direttive, non è certamente all'altezza di Marotta".