Fassone: “Inter migliorabile ma buona squadra. A Marotta sono stati chiesti ricavi dal mercato”

Il noto dirigente è stato dg nerazzurro tra il 2012 e il 2015

di Lorenzo Della Savia
fassone

Intervistato in diretta dagli studi di Sportitalia, l’ex direttore generale dell’Inter, Marco Fassone, ha commentato la situazione dei nerazzurri tra campo e società: “Credo che quello che riscontriamo tutti è che mancano consistenza e una costanza a quasi tutte le squadre – ha dichiarato Fassone – Se escludiamo il Milan, tutte le altre big hanno degli alti e bassi e dimostrano che, per varie ragioni, hanno dei rendimenti che non sono standard. L’Inter a me non dispiace. La squadra che oggi ha pareggiato a Roma la considero migliorabile, ma una buona Inter. Ha fatto maluccio contro la Samp ma penso che Conte sia uno degli allenatori che non la porterà allo Scudetto la porterà molto vicino. Sarei più ottimista”.

Il dirigente è poi passato al commento delle vicende societarie: “Tantissime cose le leggo, quindi non ho certezze – ha premesso – L’Inter sta attraversando un momento di difficoltà a livello di liquidità. E’ un club che brucia cassa, costa 8-9 milioni al mese, che in questo momento non vengono generati dalla società e quindi la mia sensazione è che l’Inter non solo non farà mercato ma credo addirittura che a Marotta e Ausilio sia stato chiesto di avere un saldo positivo, cioè di fare dei ricavi”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy