Bruno Fernandes: “Inter? Non so se sia vero, importante essere accostato ai nerazzurri. Se arriva un’offerta top…”

Bruno Fernandes: “Inter? Non so se sia vero, importante essere accostato ai nerazzurri. Se arriva un’offerta top…”

Il giocatore ieri ha vinto la Nations League con il Portogallo

di Lorenzo Della Savia

In questo momento, per giocatori come Bruno Fernandes, è difficile pensare solo al campo e non al futuro. Ed è difficilissimo schivare le domande sul medesimo futuro, come quelle che gli sono state rivolte da Sport Mediaset dopo la partita di ieri tra Portogallo e Olanda, in cui i lusitani hanno conquistato il trionfo in Nations League: “Per adesso non so ancora niente, ma avrò i prossimi giorni per parlare e per sapere cosa ci sia di vero in ciò di cui si sta parlando – ha spiegato il calciatore – Al momento non so se ci sia verità perché sappiamo che i giornali molte volte devono fare un po’ di casino (sorride, ndr) per muovere il mercato e per vendere copie. Io sono molto tranquillo, sono in un grande club e non sto cercando di andare via. Se arriva l’opportunità di andare in una squadra che non si può rifiutare allora parlerà con lo Sporting e vedrò la miglior soluzione per tutti”.

Tra le altre, ad essere interessata a Fernandes c’è anche l’Inter: “Io sono stato benissimo in Italia e vedo ancora tanto il campionato italiano, sia l’Inter che altre squadre, le seguo tutte. E’ un altro interessamento di cui non ho la minima idea se sia vero o no, peroò l’Inter è una grande squadra, ha storia, ha un grande allenatore che ha fatto la storia della Juve e ha fatto bene anche in Nazionale, però credo che anche le altre squadre si rafforzeranno. Vedere il mio nome accostato ad una squadra come l’Inter è sempre importante”, ha concluso.

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

TS – Icardi, l’Inter ha fretta: lo scambio con Dybala non convince la Juventus. Ma i bianconeri non mollano Maurito

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy