CdS – Inter, c’è un problema Handanovic. Iniziati i discorsi per il rinnovo, ma urge prendere una decisione

Il portierone sloveno, quest’anno, appare meno decisivo di sempre

di Simone Frizza, @simon29_

Il mondo interista è stato abituato a lungo ad avere in Samir Handanovic un vero e proprio fuoriclasse. Per diversi anni ha sventato gol già fatti, salvato la squadra in occasioni importanti (si riveda quell’Inter-Empoli 2-1 di due anni fa…) e si è dimostrato un sensibile valore aggiunto per tutta la squadra. L’inizio di questa stagione, però, sta restituendo agli occhi dei tifosi un portiere più insicuro, non più reattivo come un tempo e, soprattutto, perforabile troppo spesso. Se la difesa ha bisogno ancora di qualche scossa di assestamento, il suo portiere non la sta aiutando a limitare i danni.

Samir Handanovic, Getty Images

A questo proposito, l’edizione odierna del Corriere dello Sport si fa una domanda: posto che i discorsi per il rinnovo di contratto fino al 2023 sono già iniziati, ha ancora senso puntare indiscutibilmente su di lui? Rispetto all’anno scorso, ora c’è un secondo portiere – Ionut Radu – di livello più alto, ma soprattutto ce ne sono 3-4 tra Italia ed Europa che potrebbero seriamente candidarsi per rilevare il posto dello sloveno. La carta d’identità non mente, ora sono 36: è arrivato il momento di voltare pagina?

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy