Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Il capo del comitato medico FIFA: “Ripresa? Sono scettico. I tifosi…”

Dalla massima organizzazione calcistica iniziano ad arrivare le prime preoccupazioni in merito ad una possibile ripresa dei campionati

Gianluca Cutillo

"Tra economia, calcio e salute, per adesso ha sempre vinto l'ultima. Come giusto che sia è stata messa la salute davanti a tutto. A risentirne però iniziano ad essere le casse delle squadre e non solo. Alcuni campionati si sono fermati o sono pronti a farlo. La situazione in Italia è ancora poco chiara, soprattutto dopo la decisione del ministro dello sport Spadafora di vietare gli allenamenti ai giocatori nei centri sportivi delle società.

"In merito alla questione è intervenuta anche la FIFA, con il capo del comitato medico, Michel D'Hooge, di origine belga, che ha rilasciato un'intervista al Times: "Sono comunque scettico, anche se si dovesse riprendere. In Belgio bisogna tenere un metro e mezzo di distanza tra le persone, i calciatori come le rispetterebbero queste distanze? Poi i tifosi potrebbero riunirsi per vedere una partita, dato che si giocherà a porte chiuse. So che nel conflitto tra economia e calcio, alla fine vince la prima, ma ora dovrebbe vincere la salute". Insomma il ribaltone dell'economia rispetto alla salute è un rischio che sarebbe da evitare per lo stesso D'Hooge, sempre per salvaguardare il benessere dei giocatori.

https://www.passioneinter.com/notizie-nerazzurre/moratti-barcellona-inter-la-partita-piu-emozionante-etoo-un-campione-assoluto/