Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER-HELLAS VERONA

Inter-Hellas Verona 1-0, le pagelle: Lautaro leader su tutti i fronti. Dzeko fuori dalla partita

Lautaro Martinez
I voti dei nerazzurri in campo stasera

Enrico Traini

Inter in campo contro l'Hellas Verona nella 18a giornata di Serie A. A San Siro, il calcio d'inizio è previsto per le 20.45. I nerazzurri cercano una vittoria che gli consenta di non perdere ulteriori punti in classifica. Segui la partita con le pagelle in diretta di Passione Inter.

ONANA 6 - Un po' timido in un'uscita su Doig, nel primo tempo. Un po' di nervosismo con Skriniar per qualche incomprensione. Nel secondo tempo è leggermente incerto in alcuni interventi, ma se la cava

SKRINIAR 6.5 - Un po' pigrizia su Doig causa un'incomprensione con Onana nei primi minuti. Difficoltà di comunicazione che si ripetono nel corso del primo tempo. Migliora la situazione nella ripresa e gestisce con maggiore attenzione, senza particolari rischi. Nel finale, eleva la sua prestazione con un paio di ottime chiusure.

ACERBI 6.5 - Bravo a rimediare all'incertezza Onana-Skriniar, nel primo tempo. Utile anche in costruzione, nella quale alza la sua posizione sulla linea dei centrocampisti. Prezioso anche il lavoro su Djuric.

BASTONI 6 - Tiene la posizione, senza rischiare troppo nei primi minuti. Poi, prova a essere più propositivo, ma predilige comunque la prudenza e l'attenzione difensiva per quasi tutta la gara.

DARMIAN 5.5 - Gara diligente, ma un po' troppo sacrificata. La tanta attenzione su Doig e Lazovic in fase di non possesso, annulla completamente il suo apporto alla squadra quando l'Inter si affaccia nella metà campo del Verona.

GAGLIARDINI 6 - Diligente e più voglio rispetto al Parma, ma a livello tecnico ha qualche incertezza. Nel complesso, però, cresce con il passare dei minuti ed è utile nel finale quando c'è da battagliare a centrocampo.

CALHANOGLU 6 - Ottimo lavoro in interdizione, con tanti palloni recuperati con decisione. Tuttavia, con il pallone tra i piedi è meno lucido del solito. Porta comunque a casa la sufficienza. DAL 69' ASLLANI 6.5 - Sfiora il gol con una grande conclusione dal limite dell'area. Ingresso di ottima personalità.

MKHITARYAN 6.5 - Inizio molto pimpante con grande vivacità: da una sua sgroppata nasce il gol dell'1-o. Si riaffaccia sul finire del primo tempo, creando l'azione del potenziale rigore. L'Inter passa anche dalle sue fiammate, anche se nella ripresa è un po' a corto di fiato. DAL 76' BARELLA 6 - Dentro per dare nuova linfa al centrocampo e per difendere il vantaggio.

DIMARCO 6.5 - Svaria tanto e, non a caso, si trova al centro dell'area di rigore in occasione dell'1-0. Sempre utile quando l'Inter ha il possesso: tutte le azioni nerazzurre passano dai suoi piedi. Lavora bene anche in difesa. DAL 76' GOSENS 6 - Entra con la grinta giusta.

DZEKO 5 - Non riesce mai a entrare in partita. Tanti errori, troppi per uno con le sue qualità tecniche. Anche fisicamente non riesce a farsi valere come potrebbe nel duello con i difensori dell'Hellas Verona. DAL 69' CORREA 5.5 - Ingresso abbastanza abulico.

LAUTARO MARTINEZ 7 - Va subito a segno dopo soli 3', confermando il suo ottimo momento realizzativo con la maglia dell'Inter. È il più pimpante di tutta la squadra e trova anche la doppietta con uno splendido tocco sotto, ma l'arbitro annulla. Leader tecnico ed emotivo della squadra. DALL'89' CARBONI s.v. - Entra con il piglio giusto.

INZAGHI 6.5 - Approccio alla gara ottimo, con la gara che viene sbloccata dopo pochissimi minuti. Con il passare dei minuti, però, la squadra si abbassa troppo, anche se rischia poco. Nel secondo tempo la squadra appare in maggiore controllo e porta casa il risultato. Nel finale, però, c'è un po' troppa sofferenza.

tutte le notizie di