INTER LISTA SERIE A CHAMPIONS LEAGUE

La situazione dell’Inter con le liste Serie A e Champions League: il punto

La situazione dell’Inter con le liste Serie A e Champions League: il punto - immagine 1
Tra mercato e rosa, la situazione dell'Inter con liste Serie A e Champions League

Alessio Murgida

Come ogni anno, sappiamo che l'Inter (e tutte le altre società di calcio) devono rispettare alcuni parametri per presentare le liste delle proprie rose a inizio stagione.

Ci sono due liste che i nerazzurri dovranno presentare: quella della Serie A e quella della Champions League.

La situazione dell’Inter con le liste Serie A e Champions League: il punto- immagine 2

QUALI SONO I CRITERI DELLA LISTA SERIE A 

- Lista di 25 calciatori

- di cui almeno 4 devono essere “calciatori formati nel club ( si intendono i calciatori che, tra i 15 anni e i 21 anni di età, siano stati tesserati a titolo definitivo per il club nel quale militano per un periodo, anche non continuativo di 36 mesi).

- di cui almeno 4 devono essere "calciatori formati in Italia" (si intendono i calciatori che, tra i 15 anni e i 21 anni di età siano stati tesserati a titolo definitivo per uno o più club italiani per un periodo, anche non continuativo di 36 mesi).

- Sarà consentito alle società di Serie A l’utilizzo aggiuntivo, rispetto a quelli dell’elenco dei 25 calciatori, tesserati sia a titolo definitivo sia temporaneo, che alla data del 31 dicembre della stagione sportiva precedente non abbiano già compiuto il 21esimo anno di età (under 21).

QUALI SONO I CRITERI DELLA LISTA CHAMPIONS LEAGUE 

Ci sono due liste: lista A e lista B.

Nella lista A:

- massimo di 25 calciatori

- Almeno otto di questi 25 posti sono riservati ai "giocatori cresciuti localmente"(minimo di 4 giocatori cresciuti nel club, ovvero iscritti sui registri di un club per tre anni dai 15 ai 21 anni di età). Se una squadra ha meno di otto giocatori provenienti dal vivaio, il numero massimo di giocatori nella Lista A si riduce di conseguenza.

La lista B può comprendere un numero illimitato di giocatori, nati dal 1° gennaio 2001 in avanti, che hanno avuto l'idoneità a giocare con il club interessato per un periodo ininterrotto di due anni dal 15esimo anno in poi.

Formati nel vivaio (3): Alex Cordaz, Federico Dimarco, Bastoni (solo per Serie A)

Formati in Italia (4): D'Ambrosio, Barella, Darmian, Gagliardini, Bellanova

Under 21 (1): Asllani

Gli altri (13): Handanovic, Skriniar, de Vrij, Brozovic, Calhanoglu, Dumfries, Gosens, Lautaro, Dzeko, Correa, Lukaku, Onana, Mkhitaryan

In questo momento, l'Inter avrebbe tre giocatori cresciuti nel vivaio per la lista della Serie A. Avrebbe, dunque, bisogno di inglobare un altro elemento "cresciuto nel vivaio Inter" per avere la possibilità di inserire 25 giocatori nella lista.

Ma al momento i giocatori da inserire nella lista Serie A della prima squadra sono 20. 

Per quanto riguarda la lista Champions League, in questo momento l'Inter avrebbe soltanto due giocatori "cresciuti nel vivaio Inter": Cordaz e Dimarco (Bastoni non rientra nei parametri UEFA come "giocatore cresciuto nel vivaio"). Dunque, l'Inter avrebbe soltanto 23 posti per la lista UEFA, a meno che non inserisca nella lista uno o due giocatori "cresciuti nel vivaio Inter".

Ma al momento i giocatori da inserire nella lista A della Champions League per l'Inter sarebbero 21.