Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Da Inter a “Inter Milano”? Spunta la petizione online: “No al cambio nome, difendiamo la nostra identità!”

Non tutti hanno accolto positivamente la possibilità di stravolgere il marchio nerazzurro

Raffaele Caruso

"L'Inter potrebbe cambiare il proprio nome nei prossimi mesi. Una scelta epocale, dettata secondo La Gazzetta dello Sport da scelte commerciali ed economiche, che però non è stata accolta positivamente da tutti.

"In attesa di capire quale sarà il reale scenario futuro, oltre a far sentire la propria voce sui social, c'è chi ha pensato di dare il via ad una vera e propria petizione online, intitolata "Stop al cambio di logo e nome dell'Inter. Difendiamo la nostra identità!".

"Come sapete è ormai nota l'intenzione di Suning, attuale proprietà dell'Inter, di cambiare logo e nome alla nostra società. Questa decisione rappresenta l'ennesimo tentativo di strizzare l'occhio ai mercati stranieri, in particolare quello asiatico, per incrementare le vendite del merchandising all'estero. Si prevede un logo minimale, povero di dettagli, uno stravolgimento della nostra immagine, un'operazione che ricorda molto il rebranding messo in atto dalla Juventus tre anni fa, con risultati visibili agli occhi di tutti..

"Ci sono cose che non saranno mai in vendita, una di queste è la nostra identità.

"FERMIAMO subito questa svilente operazione di marketing: rimanere "Football Club Internazionale Milano" invece di "Inter Milano", difendere il meraviglioso stemma creato da Giorgio Muggiani nel 1908, anno della fondazione, significherebbe opporsi alla nascita di un pericoloso precedente per la nostra Società. Approvare silentemente le modifiche di Suning infatti, consentirebbe ai prossimi investitori di lanciarsi in altre sconsiderate mutazioni, come ad esempio il cambio dei colori sociali.  

Gli interisti amano i propri caratteri sociali e le squadre di calcio appartengono ai tifosi, coloro che rimangono oltre ogni calciatore, allenatore e società, coloro che dedicano tempo e denaro per una passione che si tramanda di padre in figlio, coloro che semplicemente regalano alla propria squadra l'unico motivo per cui esistere.

"Firmiamo tutti per dire ad alta voce: GIU' LE MANI DALL' INTER, dal suo nome, dal suo stemma, dalla sua Storia".