Inter cambia nome e logo, tifoseria spaccata: “Non si cancella la storia”, “Scelta obbligata”

I tifosi nerazzurri hanno commentato la rivoluzione che sta attuando la società

di Mario Falchi, @mariofalchi9

Da una parte i tradizionalisti, dall’altra gli innovativi. I tifosi nerazzurri si sono esposti sui social sulla questione del cambio del nome e del logo dell’Inter. La rivoluzione che avverrà probabilmente dal 9 marzo, nel 113° compleanno della società, ha fatto discutere i tifosi nerazzurri con pareri discordanti.

Steven Zhang, Getty Images

Come riporta gazzetta.it, la rivoluzione che la società dell’Inter vuole attuare sul cambio del logo e del nome non ha lasciato indifferenti i tifosi interisti. C’è chi è contrario come i tradizionalisti: “Il nuovo logo, senza FC intrecciato a IM, non ha motivo di vedere la luce. Stai distruggendo una storia“. Sono presenti addirittura appelli diretti ai proprietari: “Carissimo Steven, possiamo capire il nome del logo ma il nome no. Siamo l’Internazionale Milano e non l’Inter Milano“.

Dall’altra parte c’è chi è favorevole e guarda avanti. In un periodo di emergenza economica è giusto rinnovarsi: “Scelta obbligata per spingere il brand verso altri mercati“. Si continua: “Cambiando logo l’Inter spingerà i suoi tifosi a comprare nuovo merchandising“.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy