Juventus, avanti con Allegri ma sui giornali torna l'”ombra di Conte”: come possono cambiare gli scenari estivi per l’Inter

L’indiscrezione per cui la Juve avrebbe contattato Conte è arrivata ieri dall’Inghilterra

di Lorenzo Della Savia

Nulla di nuovo, nulla che non si sapesse. La prima notizia (che non è una notizia) è che l’estate prossima l’affare panchine potrebbe diventare bollente: l’Inter deve decidere che fare con Spalletti, e intanto ci sono le notizie collaterali: le parole di Agnelli e Allegri dopo l’Ajax che hanno fatto intendere che il livornese resterà ancora alla Juventus; la situazione di Antonio Conte che potrebbe dunque essere spinto verso l’Inter in caso di addio proprio da parte di Spalletti; infine la stessa Juventus che potrebbe nascondere un bluff dietro alle dichiarazioni per cui fa sapere che andrà avanti con Allegri, e che intanto – come ha sostenuto nella giornata di ieri Sky Sports UK – avrebbe contattato Antonio Conte off the records provando a sgambettare proprio l’Inter.

La seconda notizia (che non è una notizia) è che la stampa italiana non sempre si distingue per la sua varietà, almeno titolistica. La Gazzetta dello Sport di oggi, nel fare il punto sulla panchina della Juve, scrive: “Se le idee convergono, il contratto (di Allegri, ndr) sarà allungato. Nel mirino i metodi di Allegri. E c’è l’ombra di Conte…”. Il Corriere dello Sport la mette così: “La mossa di Max e l’ombra di Conte”. Il Correre della Sera – per differenziarsi – dice: “Allegri confermato. L’ombra di Conte”. E passando per il Giornale (“A Londra si parla di un contatto con Conte”), si procede con La Stampa (“‘Avanti con Allegri’. La verità di Agnelli e l’ombra di Conte”) e la Repubblica (“Il futuro dopo il disastro, Allegri e l’ombra di Conte”). Insomma, ecco: l’ombra di Conte.

Torna l’ombra di Conte, e la notizia vera – almeno in casa Inter – è che l’ombra di Conte può mandare in frantumi il puzzle più probabile per quanto riguarda il toto-panchine estivo. O, almeno, ne potrà cambiare qualche pezzo. Dovessero trovare conferme le voci dall’Inghilterra (in altre parole: dovesse la Juventus mentire quando dice che andrà avanti con Allegri), per l’Inter si allontanerà sensibilmente l’arrivo di Conte, ma – attenzione – potrebbe a sua volta avvicinarsi quello di Massimiliano Allegri, e questo sempre nel solco dell’allenatore italiano e vincente che Zhang vuole per la panchina nerazzurra. Con una condizione, possibile ma non più scontata: che Spalletti lasci l’Inter. Intanto ecco l’ombra di Conte, che si candida a scompigliare le carte in vista dei mesi caldi.

Dall’Inghilterra – Conte, l’Inter non è la sola squadra in Italia a cercarlo: contatti anche con la Juve

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy