Longo: “Inter? Troppo ingombrante, non ho mai sentito la fiducia. Ora voglio la A col Vicenza”

L’ex attaccante dell’Inter, dopo numerosi prestiti, è passato a titolo definitivo al club veneto

di Roberto Gentili

Dopo i numerosi prestiti dall’Inter tra Italia (Verona, Cagliari, Frosinone, Cremonese e Venezia) e Spagna (Rayo Vallecano, Girona, Tenerife, Huesca e Deportivo La Coruña) nelle varie finestre di mercato, Samuele Longo ha trovato stabilità. L’attaccante classe 1992 è stato acquistato a titolo definitivo dal Vicenza, con il quale ha firmato un contratto triennale.

 

 

In Veneto troverà stabilità, un qualcosa che l’Inter non ha saputo dargli: “L’Inter per me? Una mamma un po’ troppo premurosa per non dire ingombrante. Tutti questi cambiamenti non sono dipesi da me ma dall’Inter. Non è una cosa che ho apprezzato o che mi abbia aiutato ma è andata così, a me piace guardare avanti. Non ho mai sentito la fiducia, per questo ho sempre preferito andare a giocare anche in categorie diverse, in piazze più piccole. Quando sei giovane non conta avere un bel contratto, conta giocare“, ha dichiarato a TuttoSport.

Ora, però, la testa è solamente al Vicenza. Con il club veneto le intenzioni sono serie: “Voglio conquistare la promozione in Serie A con questa società. Sarebbe il desiderio più grande“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy