Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

Perché l’Inter è una società da ammirare in Europa: i nerazzurri creano valore

Lautaro Martinez (@Getty Images)

Il nuovo studio del CIES certifica la bravura della società nerazzurra

Alessio Murgida

I rinnovi richiesti a gran voce di Marotta, Ausilio e Antonello dall'ambiente interista dimostrano il gran lavoro svolto dal corpo dirigenziale dell'Inter. La società nerazzurra ha portato avanti negli ultimi 4 anni, in modo egregio, un progetto vincente. L'Inter è tornata a essere uno dei club più quotati in Europa con investimenti intelligenti su giocatori di prospettiva creando valore nella rosa nerazzurra. Ci sono anche alcuni dati interessanti, che analizzeremo, che certificano la mentalità "imprenditoriale" dell'Inter.

 Milan Skriniar e Nicolò Barella (@Getty Images)

L'ultimo studio del CIES, un'organizzazione di ricerca e istruzione nello sport, si concentra infatti sui valori delle varie formazioni nei top campionati europei. L'analisi (che potete approfondire qui) si sofferma sui costi che hanno dovuto sostenere i vari club per le rose attuali. Prendendo di riferimento la Serie A, i nerazzurri si trovano al quarto posto per spese sui giocatori attualmente in squadra (341 milioni). Prima dell'Inter troviamo: Juventus (657 milioni), Napoli (417 milioni) e Roma (362 milioni). É evidente quindi che i nerazzurri, campioni d'Italia, abbiano speso meno di club, in questo momento, dietro.

 Milan Skriniar e Stefan De Vrij (via Getty Images)

Andando nello specifico, alcuni investimenti degli ultimi anni sono da applaudire e da continuare a evidenziare. La miglior difesa degli ultimi due anni, ovvero quella nerazzurra, ha avuto il costo complessivo di 65,10 milioni di euro: meno del solo de Ligt alla Juventus, per fare un esempio. E questo si trasformerà, poi, in future possibili plusvalenze di altissimo valore. Potremmo fare mille esempi, ma il più eclatante è quello di Lautaro Martinez. Il centravanti argentino è arrivato a Milano per 25 milioni di euro, ora ne vale il quadruplo.

Affari del genere da parte della dirigenza nerazzurra sono un'eccellenza anche in Europa. L'Inter si trova infatti al 19esimo posto per costi della rosa ma al 12esimo per valore attuale della rosa (573 milioni di euro): +232 milioni di euro di puro valore creato dal lavoro quotidiano e dalle vittorie in campo. Per un club che punta a essere tra i migliori in Europa, questo dato non è da tutti. Tra le squadre nel mondo, infatti, soltanto Bayern Monaco e Atletico Madrid (due giganti) hanno fatto leggermente meglio dei nerazzurri. Poco da dire, quindi, applausi alle persone protagoniste di questa strategia vincente.