Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MONZA-INTER

Monza-Inter, Inzaghi: “Amareggiati per il pareggio, ma sul 3-1 la partita sarebbe stata chiusa”

Monza-Inter, Inzaghi: “Amareggiati per il pareggio, ma sul 3-1 la partita sarebbe stata chiusa” - immagine 1
Le parole del tecnico nerazzurro al termine della gara

Enrico Traini

Un pareggio amaro per l'Inter contro il Monza, con un pareggio subito in pieno recupero e l'episodio del gol annullato ad Acerbi. Ecco le parole di Inzaghi ai microfoni di Sky Sport e Dazn:

Inzaghi Inter

SKY SPORT

GOL ANNULLATO -"Siamo molto arrabbiati perché chiaramente c'è stato un errore. Dopo cinque anni di Var si è fischiato un fallo dove due giocatori del Monza inciampano tra di loro. Un errore grave, sommato al palo di Lautaro, due occasioni che sarebbero state il 3-1. Siamo a parlare di un pareggio che purtroppo deriva da un chiaro errore. Mi viene difficile analizzare la partita perché era il 3-1 e probabilmente avremmo vinto. Sapevamo che incontravamo una squadra organizzata e abbiamo avuto problemi con Calhanoglu e Barella, ma in me, nella squadra e nella società c'è amarezza".

DIFESA IN TRASFERTA - "È un dato di fatto che in trasferta concediamo troppo. Non ho rivisto i gol. Chiaramente dovevamo difendere meglio, ma stiamo parlando di un qualcosa che non ci sarebbe stato. Un pareggio che ci ha fortemente penalizzato e che però ci deve rendere più forti di prima. Sul primo gol prendiamo gol a difesa schierata e dovevamo essere più bravi e attenti. Dobbiamo andare avanti, sapendo che dobbiamo lavorare di più. E sapendo che venivamo da due vittorie importanti. Abbiamo sofferto, ma sul 3-1 la partita sarebbe stata chiusa".

REAZIONE - "Bisogna guardare una partita alla volta senza fare tabelle. Dobbiamo vincere il più possibile. Purtroppo abbiamo perso punti all'inizio e ora dobbiamo fare in modo di recuperare vincendo partite".

CAMBI -"Sono usciti giocatori importantissimi e due cambi sono stati forzati. Con il Napoli le sostituzioni ci avevano dato una mano purtroppo stasera no. Purtroppo siamo qui ad analizzare un pareggio che brucia ma non ci deve demoralizzare".

Simone Inzaghi

DAZN

ERRORE ARBITRALE -"C'è grandissima rabbia perché dopo cinque anni di VAR c'è stato annullato un gol che avrebbe chiuso la partita. Ci ha tolto 2 punti. Potevamo evitare il gol al 93', ma prima c'è stato un fischio che non esiste, su due giocatori del Monza che cadono tra di loro. C'è tantissima delusione, ma questo è il calcio. Penso che un episodio così farà parlare".

PRESTAZIONE -"Analisi difficile da fare. Pareggio che ci rallenta, ma dobbiamo andare avanti sapendo che ogni 2-3 anni può capitare un episodio del genere dove ti viene tolta una vittoria acquisita. Ma bisogna essere più forti anche di questo".

GOL NEL FINALE -"Quel gol lì non bisogna prenderlo. Quando succedono episodi come quello di oggi, poi devi essere bravo a difendere in area, al 93'. Quello è fuori discussione".

SCUDETTO -"Siamo l'Inter, dobbiamo sempre aspirare al massimo. Chiaramente il pareggio ci rallenta ed è inaspettato per quello che si era visto. Però dobbiamo guardare partita per partita e fare tabelle è sempre difficile. Il Monza è ben allenato e finché non fai il 3-1 non devi mollare".

LUKAKU E REDUCI MONDIALE -"Serve tempo. Ha perso 3 mesi campo. Con il Napoli ha fatto 60' molto buoni, stasera un po' meno. Ma non è facile entrare in certe partite. Specie per chi rientra da un infortunio come lui o anche per chi torna dal Mondiale. Penso a De Vrij e Dumfries. Hanno bisogno di lavorare. Non sarà facile perché abbiamo tante partite, ma dobbiamo migliorare la condizione di tutti, perché abbiamo bisogno di tutti".

SKRINIAR -"Io lo vedo tranquillo, sereno e lavora nel migliore dei modi. Se non gioca Handanovic è il nostro capitano. Lo vedo concentratissimo. Per queste cose ho una società attenta e sempre al mio fianco e sto che stanno lavorando. Io sono fiducioso di natura e so quanto è innamorato Milan, e spero si possa risolvere per il meglio".

tutte le notizie di