Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

Moratti non ha dubbi: “Cristiano Ronaldo? Molto bravo, ma il Fenomeno è solo uno…”

Massimo Moratti, Getty Images

L'ex presidente allontana le voci di un ritorno in sella

Pietro Magnani

Massimo Moratti, ex storico presidente nerazzurro entrato nella leggenda dopo il Triplete del 2010, ha intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, parlando, naturalmente, del suo grande amore, l'Inter.

Moratti ha dichiarato: "Sto seguendo con molta attenzione la Serie A. Il ritorno di Mourinho ha sicuramente riacceso l'interesse, specie perché è partito bene. Anche la Roma in questa stagione punterà allo Scudetto, uno come Josè non punta mai al terzo posto. Non si sbilancerà mai ovviamente lui, ma è lì. Inzaghi con pazienza ha trovato calciatori funzionali al suo bel gioco. L'abbraccio con il suo pupillo Correa lo testimonia".

 Moratti e Mourinho (@Getty Images)

"Insigne all'Inter? Mi piacerebbe molto vederlo con la maglia dell'Inter. Lo avrei voluto anche io, sono sicuro avrebbe fatto molto bene, Lorenzo è uno di quelli bravi davvero. Cosa ne penso dell'azionariato popolare? Non so se si potrà mai arrivare a questo tipo di gestione, ma sicuramente credo che il futuro dell'Inter si baserà sulla passione. E, senza dubbio, l'azionariato popolare è mosso dalla passione. Si andrà step per step. Un mio ritorno? No, io ho già fatto il mio tempo...".

Moratti ha poi concluso: "In Italia abbiamo visto Ronaldo e Cristiano Ronaldo. Sono calciatori diversi, ma il "mio" Ronaldo è tra i 4-5 giocatori più forti della storia del calcio. CR7 è molto bravo, si è costruito e ha tanti meriti, ma non ha sicuramente il talento di Ronaldo. Vedere, avere, il brasiliano era un vero privilegio".