Crotone Inter presentazione

OCCHI SULL’AVVERSARIO – La retrocessione vicina, i limiti difensivi e la star Simy: il Crotone in 5 punti

Raffaele Digirolamo

 Nwankwo Simy. Getty Images

Il Crotone ha iniziato la stagione provando a proporre dei principi tattici precisi ed un'organizzazione tattica ordinata, con una costruzione che partiva dal basso e provava ad arrivare in porta in maniera organizzata. Nel corso del tempo, però, sono emersi tutti i limiti tattici di una squadra probabilmente non all'altezza del campionato di Serie A.

Risultati che hanno portato all'esonero di Giovanni Stroppa, allenatore che lo scorso anno aveva centrato la promozione in Serie A, sostituito da Serse Cosmi. L'avvicendamento, però, non sembra aver prodotto grandi risultati: nonostante il nuovo tecnico abbia provato a proporre un Crotone più fisico ed aggressivo, la classifica della formazione calabrese non è migliorata.

Emblematici sono anche i limiti caratteriali, che hanno portato a dilapidare situazioni di vantaggio, come accaduto ad esempio nello scontro diretto con lo Spezia.

Potresti esserti perso