Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

PARMA INTER CONTESTAZIONI

Parma-Inter, 500 tifosi nerazzurri al Tardini: possibile una contestazione

Curva Nord Inter, Getty Images

Ai tifosi non è andata giù la cessione di Lukaku al Chelsea

Lorenzo Della Savia

La massa umana - l'assembramento, dirà qualcuno - non avrà dimensioni mastodontiche: a Parma, oggi, per l'amichevole dell'Inter al Tardini, sono attesi circa 500 tifosi nerazzurri per i quali è dato pensare, tuttavia, che l'amichevole sarà solo un pretesto: l'occasione buona, insomma, per dare luogo a quella che La Gazzetta dello Sport di oggi definisce una mini-contestazione per le ultime mosse della società sul mercato. Anzi, la mossa: la cessione di Romelu Lukaku al Chelsea, che ancora non è ufficiale ma sostanzialmente - ormai - lo è.

In realtà, che i tifosi si stiano facendo sentire nei confronti della politica di Suning - quella, ormai chiara, di vendere qualsiasi pezzo pregiato della rosa per il quale pervenga qualche offerta considerevole - è passato agli atti ormai già da qualche giorno: tra gli striscioni sotto la sede dell'Inter, comunicati della Curva Nord e salvadanai posizionati all'ingresso del quartier generale nerazzurro la tifoseria, nei giorni scorsi, si è espressa a sufficienza. Oggi lo farà, per così dire, dal vivo: il rischio è che possa non essere l'ultima volta.