Pasinato ricorda Bersellini, poi sul presente: “Inter, con Kantè e Vidal può essere l’anno buono!”

L’ex giocatore interista fiducioso in vista della prossima stagione

di Raffaello Lapadula

Giancarlo Pasinato è stato un giocatore dell’Inter tra la fine degli anni ’70 e la metà degli anni ’80, vincendo soprattutto lo scudetto nella stagione 1979-80. Oggi l’ex interista è intervenuto a TMW News, per parlare, a tre anni dalla scomparsa dell’allenatore Eugenio Bersellini e toccando anche temi di stretta attualità.

Sull’ex allenatore nerazzurro: “E’ stata una persona fondamentale per la mia carriera. Mi fece capire cosa ci voleva per giocare in una big. Avrei anche potuto giocare di più in seguito, ma all’epoca fu introdotto lo straniero e questa scelta mi penalizzò. Il mio ricordo più bello è soprattutto quello dello scudetto, fu un’annata straordinaria. Il Mister ci fece lavorare tanto, era meticoloso sotto tutti gli aspetti. Ma ripeto per me è stato molto importante”.

Concludendo sul presente: “Spero che l’Inter prendi Vidal e Kantè, che sono i giocatori che Antonio Conte vuole. Per me, questo può essere l’anno buono, si può ritornare a vincere. La Juventus sicuramente sarà ancora agguerrita, ma i nerazzurri possono dire la loro. Rispetto all’anno scorso i torinesi potrebbero essere un pò più indietro, probabilmente dovranno cambiare ancora qualche giocatore”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy