Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

Quante polemiche sull’ipotetico tridente: da quando 3 campioni sono un problema?

Inzaghi
Le sterili polemiche sull'attacco

Pietro Magnani

Si sa, spesso si tende a far polemica e mettere zizzania solo per il gusto di farlo. Per poterlo fare con un certo criterio però, bisognerebbe anche prestare attenzione a quanto si dice. Dare un occhio al passato per poter ipotizzare il futuro. Ad essere piuttosto divertente nelle ultime settimane è la guerra mediatica contro l'ipotetico (Dybala non ha ancora firmato con l'Inter) tridente che potrebbe schierare Simone Inzaghi nella prossima stagione.

Insomma, se l'Inter vende non sta bene a nessuno, ma se l'Inter compra... nemmeno! A incuriosire però è la crociata, anche di parecchi esperti, sull'incompatibilità del tridente. Tralasciando che il 3-5-2, per quanto apprezzato da Inzaghi, non è scolpito nelle tavole della legge. Basterebbe giocare con un 4 3-1-2 per ovviare al problema. Ma sorvolando su questo particolare, dove sta scritto che debbano giocare insieme? Certo, una prima donna non accetta facilmente la panchina. Ma basta dare un occhio al passato per capire che le preoccupazioni per il futuro sono insensate.

L'Inter in passato ha avuto in rosa Recoba, Baggio, Ronaldo, Vieri e Kallon. Dopo qualche anno Adriano, Ibrahimovic, Crespo e Cruz o Milito, Eto'o, Pandev e Balotelli... perché Lukaku, Lautaro e Dybala dovrebbero essere un problema? Più frecce si hanno al proprio arco, meglio è, specie se si vuole tornare a vincere. Quello che nessuno dice poi è che rispetto a quegli anni si giocano anche molte più partite. In una stagione con anche il Mondiale a cavallo del giro di boa, è fondamentale avere ricambi all'altezza. Si è visto la scorsa stagione: l'Inter ha perso lo Scudetto anche per mancanza di una panchina adeguata nel momento del bisogno.

Storicamente le squadre vincenti dell'Inter o comunque le più competitive, hanno avuto una rosa di attaccanti invidiabili e perfettamente alternabili. Pensare di lottare su 3 fronti per 10 mesi con solo due punte è semplicemente folle. Ecco perché il tridente, se tridente sarà, non è affatto un problema, ma una soluzione. Sia che giochino insieme, sia che si alternino, le possibili stelle dell'Inter non saranno dannose, anzi. Sempre meglio avere "problemi" di abbondanza che di penuria... sarà poi il campo a parlare. I campioni fanno sempre bene.