Rastelli: “Se l’Inter dovesse prendere Izzo farebbe un grande acquisto. Barella? Mai avuto dubbi”

L’ex tecnico di Cagliari e Cremonese promuove la stagione del centrocampista e l’eventuale acquisto del difensore

di Roberto Gentili

Uno dei principali artefici del successo (2-1) di ieri contro il Bayer Leverkusen è Nicolò Barella. Il centrocampista nerazzurro ha siglato il vantaggio, oltre ad essere, come ormai da tradizione, l’ultimo a mollare. Di lui ha parlato Massimo Rastelli. L’ex allenatore del Cagliari, che in Sardegna ha fatto esordire il classe ’97, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Radio Music Television nel corso di Taca la Marca.

Queste le sue parole:  “Nicolò ha sempre dimostrato grande personalità, quando ti metti in evidenza a quell’età significa avere grandi qualità tecniche e grande carattere e questo alla fine fa la differenza. Non avevo il minimo dubbio che Nicolò riuscisse a ritagliarsi piano piano uno spazio all’interno della squadra“.

Il tecnico uscente dalla Cremonese ha poi parlato anche di Armano Izzo, obiettivo di mercato dell’Inter: “Armando ha fatto una crescita esponenziale in questi anni, già quando lo allenavo all’Avellino si vedeva che era di categoria superiore perché era sveglio, le cose le vedeva in anticipo, oltre ad avere una grande personalità, anche all’epoca per lui giocare in una difesa a tre era il top, perché lui nasce centrocampista quindi ha grande padronanza tecnica, creava la superiorità venendo dentro palla al piede. Se dovesse essere così, l’Inter farà un grande acquisto“.

>>>Iscriviti al canale YouTube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy