22 Febbraio 2024

Nuova scadenza prestito e nuovi introiti: cambia il mercato dell’Inter

Il presidente lavora al futuro del club

Zhang Kangyang or Steven Zhang, center, chairman of the Italian football club Inter Milan, attends an Inter Milan activity during the First China International Import Expo (CIIE 2018) in Shanghai, China, 8 November 2018. Argentine former football player Javier Zanetti and Zhang Kangyang or Steven Zhang, chairman of the Italian football club Inter Milan attended an activity during the First China International Import Expo (CIIE 2018) in Shanghai, China, 8 November 2018.

Si fa sempre più concreta in casa Inter l’ipotesi del riscadenziamento del prestito di Oaktree, che permetterà a Steven Zhang di allungare l’accordo con il colosso statunitense, probabilmente di 2 anni, permettendo al presidente nerazzurro di rifiatare e di programmare il futuro con più calma.

Una notizia che, come ricorda Tuttosport, si aggiungerà anche all’aumento degli introiti in arrivo nella prossima stagione. Merito della nuova Champions League e dell’inedito Mondiale per Club al via nel 2025.

Il giornale torinese, allora, sottolinea come questo scenario possa influenzare anche il futuro del mercato dell’Inter. Con maggior tempo a disposizione e nuovi incassi in vista, non sembra esserci al momento nemmeno la necessità di dover cedere un big per questioni di bilancio. Tuttavia, a livello di investimenti i nerazzurri dovranno sempre essere attenti a mantenere l’equilibrio tra acquisti e cessioni.