Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

Scudetto Inter

Scudetto 2022-2023: le quote vedono l’Inter di Inzaghi favorita

Scudetto 2022-2023: le quote vedono l’Inter di Inzaghi favorita - immagine 1
Anche per lo scudetto 2022-2023 la squadra di Simone Inzaghi riscuote i maggiori favori da parte degli esperti

Martina Napolano

Anche la scorsa estate i migliori Bookmakers vedevano l'Inter favorita e sappiamo come è andata, ma gli stessi insistono. Anche per lo scudetto 2022-2023 la squadra di Simone Inzaghi riscuote i maggiori favori da parte degli esperti e non potrebbe essere altrimenti, soprattutto in virtù dei tanti nomi che circolano in questo calciomercato estivo.

L'ingaggio di Henrikh Mkhitaryan è il primo innesto in vista della nuova stagione ed è azzeccatissimo perché l'armeno è in grado di giocare in più zone del campo, un jolly dalla cintola in su che nell'ultima annata è un po' mancato e Marotta in tandem con Ausilio ha centrato subito l'obiettivo, battendo la concorrenza. C'è poi l'innesto ormai certo di Paulo Dybala, astro argentino che non può aver di colpo smarrito i suoi colpi migliori, nonchè il sogno Romelu Lukaku, il cui ritorno a San Siro aprirebbe scenari pazzeschi per il popolo neroazzurro.

Questo ed altro portano le quote sulle scommesse serie A a considerare in cima proprio la Beneamata, sopra, anche se non così tanto, alla Juventus quotata 3.00 a differenza del 2.85 interista. Anche i bianconeri, del resto, stanno cercando nomi importanti per ridurre il gap, pur concentrandosi forse un po' troppo in nomi altisonanti per centrocampo ed attacco, mentre è forse la difesa, che sarà orfana di un leader del calibro di Chiellini, ad avere una necessità maggiore di top player, con Bonucci apparentemente in fase calante e un De LIgt che alterna buone prestazioni ad altre decisamente sottotono.

Ma è sempre la Vecchia Signora e dunque un ruolo di primo piano soprattutto dopo due stagioni un po' così e anche giusto assegnarglielo. Meno fiducia di neroazzurri e bianconeri è riservata invece al Milan, fresco vincitore del titolo, ma un tantino più indietro nelle considerazioni, tanto che alla squadra di Pioli è attribuita una quota di 3.25.

I rossoneri sembrano in corsa nel puntellare a dovere una rosa piuttosto giovane ma già competitiva, anche se Giroud avrà un anno in più e in sede di calciomercato, almeno per ora, è arrivato l'ottimo Origi dal Liverpool che però non è che abbia una gran frequenza sottoporta, pur essendo comunque un giocatore eccellente.

I tre top team del calcio italiano sono dunque i grandi favoriti nella lotta al prossimo titolo, confermando così la tradizione del calcio italico che raramente sterza verso altre realtà. Se consideriamo infatti il Napoli ha una quotazione di 7.50, nonostante abbia una rosa di primissimo livello. Qui, nei ragionamenti dei Bookmakers, incidono probabilmente la poca continuità dei partenopei e un calciomercato che stenta a decollare, ma che ha già prodotto due partenze top come quelle di Insigne e Mertens e che potrebbe portare anche a quella di Kalidou Koulibaly, probabilmente il miglior centrale difensivo dell'intera serie A.

A chiudere il quintetto delle favorite allo scudetto c'è la Roma e non poteva essere altrimenti visto che il buon Josè Mourinho ha rivitalizzato da par suo la piazza giallorossa, ha vinto una Coppa europea come la Conference che non sarà la Champions League ma rappresenta comunque un successo internazionale che ha sicuramente fatto crescere l'autostima di Cristante e soci. Un successo che ha portato il tecnico portoghese a chiedere nuovi ed importanti acquisti alla proprietà, sottolineando chiaramente come si alza l'asticella. E i nomi in orbita romanista sembrano quelli giusti. Matic è in effetti una sorta di fedelissimo per Mou e i risultati parlano per lui, lo stesso Frattesi del Sassuolo, in predicato di raggiungere la capitale, è uno dei giovani più interessanti e promettenti del panorama calcistico italiano. L'attuale quota della Roma vincente è di 15.00, suscettibile da qui all'inizio del campionato, come anche tutte le altre, del resto, in base ai movimenti entrata/uscita che verranno effettuati e da questo punto di vista la situazione Zaniolo ancora non così chiara potrebbe sicuramente spostare.

Sotto alla Roma il vuoto. L'Atalanta è bancata a 25, la Lazio addirittura a 40, la Fiorentina a 45 e, prima di tutto il resto del gruppo, sorprende, ma neanche poi così tanto, la posizione del Monza, appena promosso ma già molto più considerato di tante altre squadre: la squadra di Berlusconi e Galliani è quotata 150.00

tutte le notizie di