Sorteggio Champions League, le avversarie: tutto sullo Shakhtar Donetsk

Le due squadre si incontrano dopo la semifinale di Europa League dello scorso agosto

di Davide Ricci, @davide_r22

Si ritorna a respirare l’aria della competizione più importante d’Europa, la Champions League. Nel pomeriggio a Ginevra è stato svolto il sorteggio dei gironi dell’edizione 2020-2021 e l’Inter di Antonio Conte è stata inserita nel gruppo B insieme a Real MadridShakhtar DonetskBorussia Mönchengladbach. La redazione di Passione Inter analizzerà le tre avversarie, dopo il Real è ora dello Shakhtar.

Champions League, il mercato dello Shakhtar Donetsk:

Anche in questo caso – come per il Real Madrid – il mercato dello Shakhtar Donetsk non ha visto colpi di mercato particolari, ma anzi la formazione ucraina è pressoché rimasta identica a quella della scorsa stagione. Perso Wellington a parametro zero, lo Shakhtar ha visto molti rientri dai prestiti come Bogdan Butko.

Champions League, Junior Moraes il bomber eterno:

33 anni ma ancora una fame ed un fiuto del gol da bomber internazionale: Junior Moraes è sicuramente la stella più brillante dello Shakhtar Donetsk. La scorsa stagione è stato grande protagonista della cavalcata sia in campionato ma anche in Europa League, realizzando 25 reti in sole 41 presenze. La difesa dell’Inter lo conosce e cercherà di arginarlo ancora una volta.

Champions League, aggressività e spregiudicatezza il credo di Luis Castro:

Un calcio frizzante, volto soprattutto all’attacco: ecco il credo dell’allenatore portoghese dello Shakhtar Donetsk Luis Castro. Il 59enne è al secondo anno alla guida della formazione ucraina proprio come Antonio Conte alla guida dei nerazzurri ed ha raggiunto già una vittoria nel campionato ed una semifinale di Europa League proprio contro l’Inter.

Champions League, i precedenti sono favorevoli all’Inter:

L’ultimo in ordine di tempo è sicuramente un ricordo fresco per tutti i tifosi nerazzurri. La squadra di Antonio Conte nella semifinale della scorsa Europa League si è trovata di fronte proprio lo Shakhtar Donetsk, dominando la partita dal 1′ al 90′ minuto, chiudendo il match con un incredibile 5-0 che regalò la finale all’Inter.  In precedenza – poi – solo due sfide tra questi due club: una vittoria interista ed un pareggio nei preliminari di Champions League 2005-2006.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy