inter news

Accadde Oggi – 1 marzo 1994, Inter travolge il B. Dortmund: al Westfalenstadion la “partita perfetta” di Jonk

Wim Jonk e Dennis Bergkamp, Getty Images

Sugli scudi anche il centrocampista russo Shalimov, autore di un gol

Marco Accarino

"Il primo marzo del 1994 va in scena in terra tedesca "la partita perfetta" dell'Inter di Marini, in netta controtendenza con quello che quella Inter mostrò nel corso della Serie A. Contro il Borussia Dortmund al Westfalenstadion i nerazzurri si impongono col risultato di 1-3 nel match valevole per i quarti di finale della Coppa UEFA.

"Come già detto la stagione 1993-94 è una stagione a due volti nettamente distinti per i nerazzurri. Se da una parte c'è la salvezza in campionato ottenuta solo all'ultima giornata, dall'altra c'è il trofeo della Coppa UEFA che sbarca a Milano in tarda primavera. Quella di Dortmund è una partita decisiva per accrescere l'autostima dell'Inter. Il grandissimo protagonista è sicuramente Wim Jonk, autore di una doppietta: al 33esimo sfrutta un contropiede iniziato da Manicone e rifinito da Paganin, appena 3 minuti dopo l'olandese è bravissimo a capitalizzare un blitz a centrocampo di Bergomi che - passando prima dai piedi di Fontolan - porta al doppio vantaggio i milanesi.

"Nella ripresa i tedeschi provano a reagire e si affidano al proprio centravanti Rodriguez, che si guadagna un calcio d'angolo sul quale serve il compagno Schultz che sfrutta una indecisione di Zenga e firma il gol dell'1-2. Quando la partita sembra poter raccontare di un imminente pareggio dei gialloneri - che ormai militano nella area avversaria con insistenza - ecco che un incredibile contropiede rimette il risultato in ghiaccio per l'Inter: Sosa prende il pallone a centrocampo sfruttando la condizione di uno contro uno con l'ultimo difensore del Dortmund, aspettando l'arrivo perentorio di Shalimov che dopo una bella incursione buca Klos per la terza volta nella serata.

Potresti esserti perso