Sandra Zampa (sottosegr. Salute): “Stadi aperti in settembre? Tutto è possibile, valutiamo le condizioni prima di dire sì”

Il tema degli stadi è uno dei più caldi circa la ripresa nel post-coronavirus

di Lorenzo Della Savia

Anzitutto, c’è che Vincenzo Spadafora, il Ministro dello Sport, non ha ancora dato il via libera al pubblico negli stadi a partire da settembre: intanto perché la decisione spetterebbe quantomeno al Consiglio dei Ministri. E poi perché tutto va ancora valutato: l’andamento della curva epidemiologica, la fondatezza o meno del pericolo di seconda ondata in autunno (alcuni si ostinano a dichiararlo possibile) e la possibilità per le società di calcio di adattare i propri impianti alle regole minime di sicurezza e distanziamento sociale.

Intanto, però, ai microfoni di Radio Punto Zero, Sandra Zampa, Sottosegretario al Ministero della Salute, ha confermato come, a certe condizioni, la proposta di Spadafora sia concretamente percorribile. Qui le sue parole: “Dobbiamo guardare giorno per giorno cosa succede – ha affermato la Zampa – Se i dati restano come sono, tutto è possibile. E a quel punto, la decisione di Spadafora di riaprire gli stadi a settembre, potremmo anche condividerla”.

>>>Iscriviti al canale Youtube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

LIVE Calciomercato Inter – Sanchez più vicino ma lo United non molla. Tonali in arrivo, novità per Kumbulla

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy