Coronavirus, il Chelsea annulla l’allenamento: forti sintomi per una persona vicina alla squadra

Coronavirus, il Chelsea annulla l’allenamento: forti sintomi per una persona vicina alla squadra

Dall’Inghilterra notizie poco positive per la Premier League

di Giovanni Ragosa, @giovanni_ragosa

Anche il Chelsea vittima del coronavirus? Il club londinese, come riportato dal The Sun, ha cancellato la sessione di allenamento poiché una persona vicina alla squadra, di cui non si conosce il nome, ha lamentato possibili sintomi da coronavirus: tosse secca e febbre. Tutto il centro sportivo di Cobham, quartier generale dei Blues a sud di Londra, è stato disinfettato accuratamente per minimizzare il rischio di contagio.

A nessun tesserato, incluso il tecnico Frank Lampard e il suo staff, è stato consentito l’accesso. Il club spera di tornare ad allenarsi venerdì dopo aver seguito tutti i protocolli previsti. L’allenatore terrà la consueta conferenza stampa in vista della partita di questo fine settimana con Aston Villa. Ai giocatori del Chelsea è stato detto di evitare il centro sportivo, mentre la persona in questione è stata messa in isolamento. La squadra londinese è solo l’ultima ad essere interessato, dopo che il Leicester ha confermato che tre giocatori stavano mostrando i segni del Covid-19.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Coronavirus, la UEFA si esprime: “Champions ed Europa League, decidiamo il 17 marzo”. Gabbiadini secondo positivo in Serie A

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy