La Serie A si ferma, le coppe europee no. La comunicazione della UEFA e il futuro delle italiane

La Serie A si ferma, le coppe europee no. La comunicazione della UEFA e il futuro delle italiane

Le decisioni da Nyon coinvolgono le italiane Juventus, Napoli, Atalanta, Inter e Roma

di Simone Frizza, @simon29_

A differenza del campionato di Serie A, che è stato ufficialmente fermato per bocca del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte nella serata di ieri, le coppe europee vanno avanti. La UEFA, infatti, ha confermato la possibilità di proseguire, almeno momentaneamente, Champions ed Europa League, che si divideranno tra gare a porte aperte e chiuse. A questo proposito, anche il DPCM stesso firmato dal Premier conferma questo scenario: “Resta consentito esclusivamente lo svolgimento degli eventi e delle competizioni sportive organizzati da organismi sportivi internazionali all’interno di impianti sportivi a porte chiuse”, recita.

Serie A ferma, Champions ed Europa League continuano

Al momento, quindi, rimangono inalterati gli impegni di Juventus, Napoli, Atalanta, Inter e Roma nelle coppe europee. Non trova fondamento, poi, la voce che riportava la necessità di dover trovare uno stadio neutro dove giocare Inter-Getafe e Juventus-Lione: stando al DPCM firmato ieri, infatti, è stata garantita la possibilità di disputare le due gare nei rispettivi stadi di casa, seppur a porte chiuse. Difficile poi, ad oggi, immaginare anche un annullamento delle gare di ritorno di Europa League, in programma giovedì prossimo.

Champions ed Europa League, lo scenario

Al momento, la UEFA conferma la possibilità di proseguire con Champions ed Europa League. Nel caso in cui la situazione peggiorasse, non è esclusa la possibilità di una sospensione dei due tornei, anche se, al momento, appare una soluzione da percorrere solo in caso di emergenza estrema. Per il momento, le competizioni proseguono e si adatteranno alle norme presenti nei relativi stati: partite a porte chiuse nei paesi che le hanno imposte, a porte aperte in quelli che ancora non l’hanno fatto.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Lo sport e la Serie A si fermano, il Premier Conte: “Nessun motivo per continuare il campionato”. Il punto sul futuro della Serie A

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy