Coppa Italia Primavera, Madonna: “Abbiamo regalato il primo tempo, dobbiamo metterci più cattiveria”

Coppa Italia Primavera, Madonna: “Abbiamo regalato il primo tempo, dobbiamo metterci più cattiveria”

Il tecnico della primavera ha parlato ai microfoni di Sportitalia

di Luca Tagliabue

Intervistato ai microfoni di Sportitalia al termine della semifinale di andata di Coppa Italia Primavera persa per 0-1 contro la Fiorentina, il tecnico dell’U19 nerazzurra Armando Madonna ha fatto il punto sulla partita:

LA PARTITA“Abbiamo regalato il primo tempo, gli abbiamo regalato qualche occasione perdendo un po’ di sicurezza e poi abbiamo subito il gol. Il secondo tempo mi è piaciuto, per lo spirito e perché siamo riusciti ad andare tante volte al cross anche se poi non è arrivato il gol. Probabilmente lo meritavamo anche, dispiace ma c’è ancora il ritorno e ce la giocheremo”.

IL CAMBIO DI BURGIO “La sostituzione nel primo tempo è stata fatta per mettere un attaccante in più. All’inizio sapendo che spingono molto sulla destra volevo mettere un giocatore che mi desse più protezione su quella fascia, poi quando ho visto che attaccavamo molto ho voluto mettere un attaccante”.

PARTITA SFORTUNATA“Sfortuna? Non lo so, la porta è larga 7 metri e bisogna metterla lì, dobbiamo difendere bene e saper creare e avere la cattiveria giusta per segnare, oggi è mancata quella determinazione. Potevamo calciare qualche volta in più o mettere qualche cross in più, potevamo sicuramente fare meglio”.

ADORANTE“Dato che si sono chiusi molto non era facile per lui giocare lì davanti, siccome sugli esterni riuscivamo ad attaccare volevo qualcuno che riuscisse a essere decisivo anche di testa, ma così non è stato”.

LEGGI ANCHE – Marotta, ‘missione leadership’ avviata: in cima alla lista dei desideri c’è Rakitic

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy