Castaignos: “Orgoglioso di aver giocato per l’Inter. Non è andata come volevo, Snejider…”

Castaignos: “Orgoglioso di aver giocato per l’Inter. Non è andata come volevo, Snejider…”

L’ex attaccante dell’Inter ha collezionato solo 6 presenze e un gol con la maglia nerazzurra

di Raffaele Caruso

Nonostante la breve parentesi vissuta con la maglia dell’Inter, è impossibile dimenticarsi di lui.  Luc Castaignos, meteora del calcio olandese, dopo aver cercato fortuna in Olanda, Italia e Portogallo, ora è al Gyeongnam FC, società calcistica sudcoreana.

Intervistato dai microfoni di rtlnieuws.nl, l’ex attaccante dell’Inter ha ricordato l’avventura con i colori nerazzurri: “Il Feyenoord e l’Inter sono stati i momenti più alti della mia carriera. In Italia mi è stato permesso di stare in campo e giocare con autentiche superstar, nessuno mi toglierà questo”.

Su tutti Snejijder e Thiago Motta: “Si sa che sono davvero bravi, ma solo se li vivi tutti i giorni riesci a vedere quanto sono bravi davvero. Davvero assurdi. Wesley mi ha aiutato molto all’inizio, gli sarò sempre grato per questo “.

Cosa non è andato:All’epoca, l’Inter era uno dei più grandi club del mondo: pensavo di doverci andare, ma anche di sbagliare. Sfortunatamente non è andata come volevo, ma posso dire di aver  imparato molto e ogni giorno mi porto quell’esperienza con me. Ne sono orgoglioso”

Social – Icardi nuovamente in gruppo dopo 40 giorni: da Brozovic spunta il like che non ti aspetti

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy