Gnonto: “Che emozione giocare il mondiale con l’Italia. Assomiglio a Sterling, ma il mio idolo è Messi”

Gnonto: “Che emozione giocare il mondiale con l’Italia. Assomiglio a Sterling, ma il mio idolo è Messi”

L’attaccante classe 2003 ha debuttato ieri sera contro le Isole Salomone

di Alexander Ginestous, @AGinestous

Un inizio di Mondiale U17 da sogno quello vissuto ieri sera da Willy Gnonto. Il giovane attaccante dell‘Inter è stato autore di una doppietta più assist nella gara vinta contro le Isole Salomone per 5-0 dalla truppa azzurra di Carmine Nunziata.

Il giocatore ha parlato ai microfoni di Sky Sport, raccontando tutta la sua emozione del debutto e la felicità per la sua prestazione. Ecco le sue parole: “Essendo il più piccolo del gruppo è una grandissima emozione giocare per l’Italia e farlo in un’occasione così importante. Sono molto contento per la prestazione E’ un’emozione incredibile, non mi aspettavo di essere qua e per questo cerco di viverla nel migliore dei modi. Messico? Sarà una partita impegnativa, cercheremo di farci trovare pronti e vincere”.

Paragoni – “Non ci ho mai pensato a quale giocatore potrei assomigliare, sono veloce e abile con la palla tra i piedi. Sono abbastanza tecnico e credo di assomigliare a Sterling del City. Il mio idolo è Messi, ma tutti mi dicono che assomiglio a Sterling”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Le ultime su Brescia-Inter, Icardi verso la permanenza a Parigi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy