Keita fa più forte l’Inter: velocità, dribbling e assist per Spalletti

Keita fa più forte l’Inter: velocità, dribbling e assist per Spalletti

Il nuovo arrivato può dare il cambio di marcia che serve nel reparto offensivo

di Antonio Siragusano

Keita Baldé ce lo ricordiamo come una scheggia impazzita che nell’attacco della Lazio, sebbene non fosse un titolarissimo, era riuscito a piazzare 16 reti (record personale) in un solo campionato. Di qualità, l’esterno/attaccante senegalese ne ha da vendere. E lo sa bene Simone Inzaghi, che una stagione fa perdeva quello che considerava come il partner naturale di Ciro Immobile, anche in virtù dei tanti assist collezionati.

Come ricorda La Gazzetta dello Sport nell’edicola di questa mattina, nel suo bagaglio tecnico ci sono infatti doti da contropiedista, con percentuali di realizzazione in velocità decisamente alte. In Francia, nonostante l’annata da soli 8 gol (anche perché sono state solo 23 le presenze, causa malanni fisici), ha confermato i progressi in fase realizzativi visti nell’ultimo anno alla Lazio: in rete una conclusione su 4, meglio hanno fatto solo Cavani e Falcao. Dopo Politano, si aggiunge un altro uomo in grado di saltare l’avversario diretto in dribbling: a Montecarlo gli è riuscito 30 volte, nella stagione precedente alla Lazio addirittura 53.

Al dribbling può seguire il tiro: partendo da sinistra può liberare il destro, il piede migliore, ma sa calciare con entrambi. In più da Montecarlo potrebbe tornare con una dote che da noi si era vista meno: 5 assist in Ligue 1, 11 fra tutte le competizioni. Icardi si prepari: potrebbero arrivare nuovi rifornimenti.

SEGUI TUTTE LE NEWS SUL MERCATO DELL’INTER MINUTO PER MINUTO

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

LA MAGIA IN SFORBICIATA DI LAUTARO MARTINEZ

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy