Toldo: “Hall of Fame? Importante dare risalto a chi ha fatto la storia. I tifosi saranno fondamentali”

Toldo: “Hall of Fame? Importante dare risalto a chi ha fatto la storia. I tifosi saranno fondamentali”

Le parole dell’ex portiere nerazzurro sull’Hall of Fame, nuovo progetto in casa Inter

di Martina Napolano, @OnlyLoveINTER

Francesco Toldo, ex portiere dell’Inter, ha presentato, insieme al Chief Communications Officer, Robert Faulkner, l’Hall of Fame, il nuovo progetto in casa nerazzurra che premia i campioni del passato che hanno lasciato il segno. Ecco le sue parole in conferenza stampa:

HALL OF FAME –Presentarvi l’Hall of Fame dell’Inter è un piacere. Il club si è impegnato per far vedere che Inter Forever è importante nelle menti dei tifosi. Diversi ex calciatori storici di questo club. Ci piaceva dare importanza dare risalto ai migliori ricordi nerazzurri. Questo progetto nasce per premiare i campioni che hanno scritto la storia di questo club. Questa Hall of Fame è quindi un punto di arrivo per loro. L’idea è quella di far sentire tutti parte di questa grande famiglia che è l’Inter. Sceglieremo un giocatore per ruolo e chiederemo a ognuno di loro di portare un suo ricordo tangibile: un guanto, una scarpa o una maglia. Ci sarà un bellissimo spazio dove inserire questi elementi. A questo si aggiunge un premio speciale che verrà deciso in seguito“.

VOTAZIONI –Possono votare i tifosi sul web. Abbiamo messo loro al centro del progetto e peseranno per una bella quota del 50%. A seguire il mondo Inter composto dalla Prima Squadra fino ai dipendenti, passando per il settore giovanili“.

CRITERI DI VOTAZIONE – Andare troppo indietro è un po’ dura ma il principio è che rispetteremo tutti coloro che hanno indossato questa maglia. I premiati dovranno aver giocato almeno sessanta volte con questi colori, smesso di giocare da almeno tre anni e vinto un titolo. Nei prossimi anni stesse liste e stessi criteri ma nel tempo ovviamente entreranno altri calciatori“.

HALL OF FAME DI TOLDO – Io non ho ancora votato ma per me il simbolo è stato Walter Zenga e spero vinca lui. Poi ci sarà anche Julio Cesar. Altri giocatori penso a Ronaldo: è stato un sogno per tutti vederlo giocare“.

MUSEO – “Per il momento pensiamo di averlo ma non sappiamo quando. Di sicuro bisognerà pensarci. Oltre che i trofei è bello che ci siano anche questi cimeli“.

ALLENATORI – “Intanto siam partiti. Abbiamo lanciato questa iniziativa per rispetto dei tifosi e di giocatori premiabili ce ne sono davvero tanti“.

TIFOSI STRANIERI – “Abbiamo scelto trenta testate nazionali che rappresenteranno al meglio il mondo estero“.

LEGGI ANCHE –> SPALLETTI: “SARRI? ARRIVI SETTIMO E POI VEDIAMO SE SI DIVERTE”

LEGGI ANCHE –> INTER-CHIEVO, NUMERI E STATISTICHE

INTER FOREVER PER CONTINUARE AD INDOSSARE LA MAGLIA DELL’INTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy