Da Beccalossi a Berti, passando per gli eroi del triplete, parlano le leggende nerazzurre: “Derby magico, queste partite lasciano un segno”

Da Beccalossi a Berti, passando per gli eroi del triplete, parlano le leggende nerazzurre: “Derby magico, queste partite lasciano un segno”

Diversi i protagonisti dell’intervista di Dugout, tutti vecchie conoscenze della scala del calcio ed esperti di derby della Madonnina

di Paolo Messina

In vista del derby, molti ex Inter hanno parlato a Inter Tv della grande sfida. In due minuti di video si sono avvicendante leggende di ogni tempo. Tutti i calciatori in questione sono stati protagonisti nel derby di Milano e conoscono alla perfezione ogni momento di una partita a dir poco speciale.

Chiaro e diretto Chivu, esattamente come in campo: “Il derby regala sempre emozioni particolari. È la partita più attesa. Sai che la rivalità di una città è la cosa più importante per quanto riguarda i tuoi tifosi”.

Anche Materazzi ha commentato la grande sfida: “In un derby non sempre vince il favorito e oggi favorito è il Milan. Scherzi a parte noi dobbiamo essere concentrati e viverla come una partita di Champions. Il derby è il derby. Quando giocavo io i social non erano così forti, oggi apri internet e nelle ore pre-derby ci sono mille post, è davvero sentitissimo. L’allenamento della rifinitura e del sabato già ti fanno capire come andrà. Derby, Barcellona, Lazio sono partite toste ma dovremo essere bravi noi a farle nostre capendo i punti di forza della squadra e quelli deboli delle avversarie. L’Inter ha quattro centrali forti e il mister dovrà scegliere bene. Gol nel derby? Fare un gol, tantissima roba! Specie contro dei grandi rivali. Tutti i Derby rimangono nella memoria, belli e brutti, perché tutti danno una carica in più o la forza di rialzarsi. Con i miei ex compagni siamo cresciuti insieme, come uomini, ed è bello ritrovarsi”.

Come dimenticare le giocate di Maicon nel derby. L’ex terzino brasiliano ha spostato l’attenzione sulle tappe d’avvicinamento. “Il derby non si prepara come le altre partite, la settimana è diversa, gli allenamenti sono diversi. Chi vince rimane il primo della città. Speriamo di fare una grande partita e vincere. I ragazzi stanno facendo bene in Champions con un allenatore importante che sa  come gestire le partite importanti che arriveranno. Un gol nel derby non si dimentica mai, abbiamo vinto quella partita e indipendentemente dai risultati della stagione vincere il derby regala emozioni. Eroi del Triplete a Trento? Quando siamo a casa è difficile incontrare i vecchi amici quindi queste occasioni sono speciali”.

Un altro eroe del Triplete, Milito ha voluto soffermarsi su quanto conti per un giocatore disputare partite di un certo calibro: “Mi sentivo fortunato a poter segnare in queste partite perché ti lasciano un segno. È sempre speciale”.

Dal glorioso 2010, si passa ad altri due pilastri del passato nerazzurro. Prima è Beccalossi a parlare del suo rapporto con il derby: “Mi ricordo di due gol importati segnati in Inter-Milan e certe cose te li porti dietro per tutta la vita.”

Poi, Berti chiude il sipario con poche ma interessanti parole: “Al Padel abbiamo fatto vincere loro ma quello che conta è domenica! Dobbiamo giocare da Inter, come sappiamo, il derby è una partita unica e fantastica dove può succedere sempre di tutto. Punterei su Icardi e Nainggolan, aspetto con ansia domenica sera”.”

LEGGI ANCHE – Icardi svela le scarpe speciali per Inter-Milan: “Il derby sta arrivando, sono pronto”

 Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

VIDEO – Berti sul derby: “Vincerà l’Inter, punto tutto su Lautaro”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy