L’Inter come un mercato: chi va, chi viene, nessuno compra!

L’Inter come un mercato: chi va, chi viene, nessuno compra!

di

Tante voci, tanti interessamenti, giocatori già con le valigie pronte e nessuno che compra, tutti parlano mettendo in luce i propri gioielli ma quando si arriva al dunque le contrattazioni diventano degne delle fatiche eroiche dell’antica Grecia.

CAPITOLO JUAN – Tutto sembrava deciso, dopo estenuanti trattative il futuro di colui che è definito come il nuovo Lucio sembrava pronto per far parte della rosa nerazzurra, ma ecco arrivare da lontano un antagonista, il nemico necessario per rendere ancor più intrigante la faccenda. Prima il presidente dell’Internacional, con una dichiarazione che sembrava smorzare gli animi, ma ecco che i nostri eroi inviarono una delegazione in terra nemica per distruggere anche le ultime perplessità. Il sorriso sembrava tornare a far capolino sui volti corrucciati degli interessati quando una notte, nelle tenebre di un venerdì di dicembre una società brasiliana, la DIS, acquista magicamente il cartellino del giocatore, come riporta “tuttomercato.web”, diventando il nuovo interlocutore con cui discutere  del cartellino, un referente che spinge per far rimanere il nuovo acquisto in terra brasiliana: un’ottima mossa per far lievitare il costo del cartellino. I nostri cavalieri vorranno stare ai giochi o decideranno di lasciar perdere, temendo di trovarsi con un pezzo di bigiotteria invece che con il diamante grezzo tanto decantato?

CAPITOLO POGBA – Un nuovo piccolo fantino è comparso nella lista della spesa degli interisti e a metterlo in mostra è stato il re dei mercanti, Mino Raiola, che malgrado la sua poca dimistichezza con la lingua parlata sa sempre dire e fare cose che scuotono le sessioni di mercato. A tal proposito ci teneva a intervenire il saggio della questione, il vate a cui il giovane dovrebbe dare ascolto, mister Ferguson, le cui parole, riportate da “calcionews24”, ammoniscono “Pogba ha un agente un po’ difficile, ma stiamo trattando e vogliamo che rimanga qui. Se non vuole restare, non possiamo farci molto, solo sperare che venga consigliato nella maniera giusta. Abbiamo un?opzione nel suo contratto, non temo molto che possa andare via, ma se vuole essere un giocatore del Manchester United, sa cosa deve fare. Deve prendere una decisione personale, deve solo guardarsi intorno per capire?

CAPITOLO CASTAIGNOS – Eppure di fantini in rosa ce ne sono, il problema è che faticano ad affermarsi e quelli ormai datati non riescono a trovare acquirenti disposti a pagare il valore reale dell’interessato. Per questi motivi, se si vuole accontentare mister Ranieri, serve un sacrificio, magari anche in prestito, e, se non dovesse partire Milito “Calcionews24” propone un interessamento del Novara per il giovane olandese Castaignos, volenteroso di trovare spazio che in questa squadra per ora non c’è.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy